Serie A, caos proposta DAZN: prima approvata, poi revocata. I dettagli

Inter-News SPORT

La proposta di DAZN, nello specifico, prevede la divisione delle gare del sabato in quattro finestre diverse (14.30, 16.30, 18.30 e 20.45)

Secondo quanto riporta “Calcio e Finanza”, inizialmente i rappresentanti delle squadre di Serie A avevano dato il via libera alla proposta, e la decisione era arrivata con 13 voti favorevoli.

RIBALTONE – Subito dopo, però, la scelta è stata clamorosamente revocata: i club vogliono rifletterci meglio e torneranno a votare sul tema la prossima settimana. (Inter-News)

Se ne è parlato anche su altri media

Dazn, rinviata proposta di calcio spezzatino. I voti favorevoli erano stati 13, bastavano per approvare lo spezzatino, poi il dietrofront con nuovo aggiornamento per la prossima settimana. Morale della favola: bisognerà riaggiornarsi alla prossima settimana. (SerieANews)

Lo riporta Repubblica, che spiega: "La proposta di spalmare le 10 gare di ogni giornata del massimo campionato in altrettanti orari diversi a partire dalla prossima stagione è stata prima approvata con 13 voti e poi revocata in seguito alle forti pressioni esercitate in particolare dal presidente della Sampodoria, Massimo Ferrero, e da quello del Genoa, Enrico Preziosi. (fcinter1908)

Per il calcio in Tv il puzzle di nuovi operatori e nuove offerte | Read More | Il Sole 24 ORE – Economia. Advertisements Loading. .dvertisements (HelpMeTech)

- ROMA, 07 GIU - Giallo sugli orari-spezzatino per la Lega Serie A: in assemblea i club avevano dato il via libera alla proposta di spalmare 10 gare in altrettanti orari diversi, con 13 voti a favore. (Tutto Napoli)

VIDEO - NOVITA' SU NAINGGOLAN E NANDEZ, PARLA GIULINI A FCINTERNEWS La svolta è approvata, anzi no. (Fcinternews.it)

Serie A, passa in assemblea di Lega la proposta dello ‘spezzatino’: dalla prossima stagione tutte le gare in orari diversi. Giallo in Assemblea di Lega Serie A. La riunione in programma quest’oggi doveva discutere la proposta dello ‘spezzatino’. (CalcioMercato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr