Apple Music tra hi-res e Spatial Audio ci è piaciuta a metà

Apple Music tra hi-res e Spatial Audio ci è piaciuta a metà
Approfondimenti:
AF Digitale SCIENZA E TECNOLOGIA

Apple sta puntando molto su questa novità e infatti l’interfaccia di Apple Music è piena zeppa di rimandi all’Audio Spaziale tra playlist, brani singoli, album e divisione per generi.

In quest’ultimo caso un brano di 3 minuti arriva a pesare circa 145 MB e quindi, se siete soliti ascoltare Apple Music anche sotto 4G o 5G, tenetene conto.

Abbiamo testato l’alta risoluzione e lo Spatial Audio su Apple Music, ricevendo ottime impressioni dalla prima e sensazioni meno positive dal secondo. (AF Digitale)

La notizia riportata su altri giornali

Su Apple Music, da giugno, senza costi aggiuntivi per chi ha un abbonamento (La Repubblica)

Nelle playlist pubblicate di recente, come Spatial Audio Hits e Made for Spatial Audio, le tracce scaricate dall’utente vengono visualizzate con una piccola icona per indicare che esiste già una versione sul dispositivo. (iPhone Italia)

Non ci stupirebbe quindi se la lista di prodotti Android compatibili con Spatial Audio e Dolby Atmos fosse davvero vasta e variegata. Cosa ne pensate dell’arrivo di Spatial Audio e di Dolby Atmos anche su Android? (Tom's Hardware Italia)

Apple Music: la funzione più desiderata sui device Galaxy

Apple non fa alcun riferimento in merito a quali dispositivi Android risulteranno compatibili con Apple Music Dalle prime informazioni trapelate a valle del rilascio, sembrava infatti che questa non sarebbe mai arrivata per la versione Android di Apple Music. (Androidworld)

La prossima generazione del suono su Apple Music è decollata con il lancio ufficiale di audio spaziale e Lossless Audio, disponibili per gli abbonati senza costi aggiuntivi. Apple usa la codifica ALAC (Apple Lossless Audio Codec) per preservare ogni singolo bit del file audio originale (Sky Tg24 )

Secondo quanto si apprende da un recente rumor trapelato in queste ore, sembra che Apple Music Spatial Audio con Dolby Atmos potrebbe presto arrivare sugli smartphone Samsung Galaxy. Ricordiamo che Amazon Prime Music e Tidal offrono anche musica in qualità lossless, ma il numero di canzoni non è quasi sufficiente rispetto ad Apple Music che ha la sua intera libreria in qualità lossless (Telefonino.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr