Roma, ragazza ridotta in schiavitù: arrestato il compagno

Roma, ragazza ridotta in schiavitù: arrestato il compagno
Adnkronos INTERNO

L’uomo è stato fermato e accusato di gravi reati: riduzione in schiavitù, sfruttamento della prostituzione, maltrattamenti, lesioni personali e spaccio di sostanze stupefacenti e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Il Tribunale di Roma ha diposto la custodia cautelare in carcere

I Carabinieri della Stazione di Acilia, a Roma, hanno rintracciato e arrestato un cittadino romeno di 25 anni. (Adnkronos)

Su altri media

In particolare è emersa la storia di una di loro, affetta da un grave handicap e vittima di violenze indescrivibili Nove persone sono state arrestate dalla Polizia di Catania al termine dell’operazione denominata “Bokluk”, spazzatura in lingua bulgara. (L'Unione Sarda.it)

A cura di Alessia Rabbai. Riduzione in schiavitù, sfruttamento della prostituzione, maltrattamenti, lesioni personali e spaccio di sostanze stupefacenti. All'interno dell'abitazione i militari hanno trovato della droga e gli abiti che la ragazza era costretta ad indossare mentre si prostituiva (Fanpage.it)

(classe '48), sottoposto all‟obbligo di dimora nel comune di Catania. Quest‟ultima é stata individuata presso l‟abitazione del promotore del sodalizio, Milanov Emil, e, dopo averla liberat, è stata collocata in una struttura protetta per vittime di tratta. (CataniaToday)

Droga, maxiblitz in tutta Italia: arrestate 16 persone

L'associazione avrebbe dato vita un un mercato nero di forniture. Spaccio e rapine le attività principali di una banda composta da dieci persone, di età compresa tra i 26 e i 67 anni, arrestate dalla polizia a Napoli. (LaPresse)

Uno strumento, un oggetto e non una persona, con delle emozioni e dei sentimenti. Per il suo omicidio venne condannato l’idraulico Riccardo Viti, che in passato aveva torturato altre cinque prostitute nello stesso modo. (Corriere dell'Umbria)

Il blitz è arrivato al termine di una indagine, condotta tra ottobre 2019 e dicembre 2020 dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Trento, che ha portato allo smantellamento di una rete di spaccio nella zona di piazza Dante, nel capoluogo trentino (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr