Rissa tra mamme (più una nonna) in piazza: tutte denunciate

Today.it INTERNO

Nessuno dei bambini presenti è stato coinvolto nella rissa

Sono volate prima parole grosse, poi le donne presenti sono venute alle mani.

A distanza, e senza alzare un dito, un papà: l'unico uomo presente, secondo la ricostruzione degli agenti della squadra volante.

Tutto è nato dopo che un piccolo boomerang giocattolo lanciato da un bambino è finito nel passeggino di un altro. È finita con sei donne denunciate la rissa tra mamme scoppiata la scorsa settimana in piazza Solferino a Terni (Today.it)

Ne parlano anche altri media

La pattuglia e’ arrivata in tempo per fermare lo scooter, allertare il 118 e ricostruire la vicenda. Secondo quanto si apprende le due donne sarebbero consuocere e la 15enne futura sposa nonostante la giovanissima età. (Il Fatto Vesuviano)

Una nonna, ha anche iniziato a sferrare dei colpi con una stampella d’acciaio. Gli altri presenti - tra cui un papà che non è intervenuto - hanno chiamato la polizia e le pattuglie hanno bloccato le donne e le hanno identificate (Gazzetta del Sud)

Sono state tutte denunciate per la rissa, in cui i bambini non sono rimasti coinvolti» L’incredibile fatto è avvenuto la scorsa settimana in piazza Solferino ed ha portato alla denuncia di sei persone da parte della squadra Volante della questura di Terni (umbriaON)

È successo in via Nazionale. Il litigio è ben presto degenerato in una vera e propria zuffa caratterizzata da schiaffi e graffi. (Sky Tg24 )

La causa dello scontro è stato il lancio di un boomerang. Alcuni passanti hanno allertato le polizia e gli agenti in servizio sulle pattuglie hanno bloccato le donne e hanno proceduto all’identificazione. (Tuscia Web)

Il litigio è sfociato in una vera e propria zuffa con calci, pugni, schiaffi e graffi. Tutte e tre sono state portate all’ospedale Maresca di Torre del Greco (Lo Strillone)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr