Istat, crescita delle retribuzioni "modesta": a giugno +0,6%, bene il comparto industriale

la Repubblica ECONOMIA

La crescita delle retribuzioni contrattuali nel totale dell'economia si mantiene modesta, nonostante evidenti segnali di ripresa nel settore industriale dove una variazione tendenziale superiore al punto percentuale, come quella di giugno 2021, non si registrava da due anni"

A seguito dei quattro accordi ratificati, a fine giugno la quota dei dipendenti del settore privato con contratto scaduto scende al 46,5%, mentre tutti i dipendenti della pubblica amministrazione sono ancora in attesa del rinnovo del triennio 2019-2021. (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nel secondo trimestre 2021, rispetto al trimestre precedente, i prezzi alla produzione dell’industria crescono del 3,4%. Sul mercato interno – spiega l’Istituto di statistica – i prezzi crescono dell’1,7% rispetto a maggio e dell’11% su base annua. (QuiFinanza)

Se preferisci puoi anche acquistare i SiderCrediti un modo semplice e diretto per navigare tutto il sito quando ne hai bisogno. Per sette giorni puoi navigare liberamente e sperimentare tutte le opportunità del sito. (Siderweb)

Rispetto agli ultimi mesi, l’ultimo miglioramento è stato molto più debole, suggerendo che l’indicatore si sta avvicinando al suo picco. L’idicatore del clima economico (Esi), infatti, aumenta per la sesta volta consecutiva sia nell’Ue (+0,9 punti) che nell’area euro (+1,1 punti). (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr