Taglia un dito alla ex e prova ad ucciderla: arrestato uno studente di Medicina

Fanpage SALUTE

I fatti risalgono a due giorni fa e sono accaduto all'interno di un'abitazione a Tor Vergata, nella periferia Sud Est della Capitale.

A cura di Alessia Rabbai. Uno studente di Medicina ha ferito la sua ex fidanzata, tagliandole un dito con un coltello da cucina e ha cercato di ucciderla.

Nel primo un manager milanese ha è stato condannato a due anni e otto mesi per aver perseguitato la ex compagna

Autore della violenza un ventottenne, che per il gesto compiuto è stato arrestato con l'accusa dei reati di lesioni e tentato omicidio. (Fanpage)

Ne parlano anche altre testate

Aggredisce la ex e le mozza un dito, arrestato studente di medicina. Al suo rifiuto è scatenata la violenza (Repubblica Roma)

Il ragazzo avrebbe inoltre tentato di sfregiarla con una chiave, che gliel'ha poi premuta sulla gola. I fatti risalgono a due giorni fa e sono accaduto all'interno di un'abitazione a Tor Vergata, nella periferia Sud Est della Capitale. (ciociariaoggi.it)

Le accuse, per il 28enne studente di medicina, sono di lesioni e tentato omicidio… Poi giorni di telefonate che hanno portato alla decisione di rincontrarsi e di riprovare a uscire insieme. (Secolo d'Italia)

E uno studente di Medicina che afferra un coltello in cucina e aggredisce la ex fidanzata, tagliandole un dito. Il giovane, 28 anni, è stato arrestato con le accuse di lesioni - alla ragazza sono stati diagnosticati 21 giorni di prognosi - e anche tentato omicidio. (ilmessaggero.it)

Si erano lasciati, ma il 28enne non voleva saperne di considerarla libera La giovane, arrivata al pronto soccorso in codice rosso, ne avrà per 21 giorni. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr