Calciomercato Inter, Marotta all’attacco | Obiettivo doppia firma

Calciomercato Inter, Marotta all’attacco | Obiettivo doppia firma
InterLive.it SPORT

Per uno l’accordo sembra a un passo. Il tema rinnovi resta d’attualità in casa Inter.

Dopo Lautaro e Barella, Marotta e soci puntano a blindare Dimarco e soprattuto Marcelo Brozovic.

LEGGI ANCHE > > > Sanchez verso il pieno recupero, presto a disposizione di Inzaghi. Calciomercato Inter, Marotta proverà a blindare anche Perisic. Per tutte le altre news di calciomercato e non solo CLICCA . La svolta croata potrebbe essere doppia, già perché Marotta proverà a trovare una intesa anche con Perisic, autore fin qui di una stagione eccellente. (InterLive.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

"Il gol di Dzeko è stata una liberazione. È più di 10 anni che non accade. Siamo in un buon momento ma le insidie sono dietro l'angolo (La Repubblica)

Getty Images. "La squadra di Inzaghi ha sofferto il palleggio degli uomini di De Zerbi, oltre alla tecnica e alla velocità dei vari Dodò e Fernando. Raggiunto il 2-0, l’Inter ha risparmiato energie chiudendosi in difesa, gli uomini del bravo De Zerbi hanno colpito un palo e creato alcune situazioni pericolose. (fcinter1908)

Milan europeo grazie a Pioli”. vedi letture. l direttore Mario Sconcerti ha scritto dei successi di Inter e Milan sul Corriere della Sera: “L’Inter passa, il Milan no. Sconcerti sul CorSera: “Bene l’Inter ma il girone era debole. (TUTTO mercato WEB)

Atletico-Milan e Inter-Shakhtar, Sconcerti: rossoneri finalmente europei, nerazzurri cresciuti

Azione avviata da sotto e chiusa in ultima battuta da Dzeko, dopo che il bosniaco a centrocampo aveva scambiato con Perisic sulla sinistra. Simone Inzaghi ha trasformato l’Inter in una squadra capace di adattarsi alle situazioni. (fcinter1908)

E i social ora sono pronto a dare un calcio al passato e a guardare con ottimismo al futuro del club. Sul tema conte interviene anche Marco: “Continuo a pensare (vista la liquidazione) che non abbiamo fatto molto per trattenerlo” (Virgilio Sport)

Ha dominato a lungo il Milan tirando poco in porta, ma contro un avversario che non ha tirato mai. Inter, giusto celebrare il passaggio del turno ma il girone era debole. L’Inter passa, il Milan no. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr