Assegno unico 2021, da luglio la soluzione ponte: fino a 217 per ogni figlio. Come funziona e gli importi

Assegno unico 2021, da luglio la soluzione ponte: fino a 217 per ogni figlio. Come funziona e gli importi
Gazzetta del Sud INTERNO

L'assegno spetta a tutte le famiglie che hanno un figlio fino a 21 anni a carico.

Assegno unico, come si calcola: conta l'ISEE. L'assegno unico è legge ma, in mancano i decreti attuativi (c'è solo la bozza) per farlo decollare

Al via a luglio l'assegno ponte per i figli fino al 31 dicembre 2021: rinviato al 2022 l'assegno unico.

Come funziona la "soluzione ponte" da luglio: fino a 217 euro. L’assegno unico per i figli under 21, quindi, partirà dal 2022. (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altre testate

Così Giovanni Malagò, ospite di ‘Agorà’, su Rai3, a proposito del decreto per l’Autonomia del Coni E sui decreti attuativi c’è un rimbalzo di pezzi dello Stato che sono dei ‘fuoriclasse’ per cercare di ostacolare o creare ostruzione”. (LaPresse)

Con un Isee fino a settemila euro, ad esempio, si avrà diritto a un assegno di 167,5 euro a figlio nei nuclei fino a 2 minori, nel caso di tre figli minori l’importo sale a 217,8 euro a figlio per un totale di 653 euro mensili. (ilmessaggero.it)

Assegno unico per i figli 2021: a chi spetta? L’assegno unico figli viene definito nella legge 46/2021, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale numero 82 del 6 aprile 2021 che delega il governo ad adottare uno o più decreti legislativi volti a “riordinare, semplificare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico attraverso l’assegno unico e universale”. (Diritto.it - Il portale giuridico online per i professionisti)

Assegno unico per chi ha figli: chi può averlo e quanti soldi arriveranno

Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, parlando alla conferenza stampa ‘Ripartenza dello sport e sport in costituzione’ organizzata da Italia Viva in Senato. “Giusta o sbagliata, a torto o ragione, la riforma è diventata legge e quindi si deve rispettare” (LaPresse)

Al contempo, si potenziano i vigenti assegni per il nucleo familiare. Per le domande presentate entro il 30 settembre 2021, sono corrisposte le mensilità arretrate a partire dal mese di luglio 2021 (QuiFinanza)

Quindi, l’importo massimo per ogni famiglia può arrivare a 355 euro al mese e anche di più. Assegno unico, da 167 euro per un figlio a 653 per chi ne ha tre. (instaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr