Samsung vuole Galaxy S21 con display OLED economico e Galaxy Watch in titanio

TuttoAndroid.net TuttoAndroid.net (Scienza e tecnologia)

Alcuni indicano invece che la mossa di Samsung potrebbe essere vista come un tentativo per spingere Samsung Display ad abbassare il costo dei display OLED.

Mentre la gamma Samsung Galaxy S20 ha pochi mesi di vita sulle spalle, la compagnia sud coreana starebbe già guardandosi attorno alla ricerca di una soluzione più economica per quanto riguarda i pannelli OLED.

Se ne è parlato anche su altri media

La compagnia starebbe lavorando a tre particolari pellicole protettive per smartphone pieghevoli: una pellicola in poliimmide, una in poliimmide con tecnologia UTG ed una in UTG. Prima con Samsung Galaxy Fold e poi con Samsung Galaxy Z Flip, il colosso sud coreano è attualmente l’unico vero player in questo particolare segmento di mercato. (TuttoAndroid.net)

Ecco il link per sfruttare l’offerta dedicata a S10+ proposta oggi da Amazon. Tra le offerte Amazon di oggi segnaliamo l’ottima promozione riservata al Samsung Galaxy S10+. (WebTrek.it)

Uno dei terminali più discussi di quest’ultimo periodo è sicuramente il Samsung Galaxy Note 20. Stando a quanto appreso, il Note 20 Plus dovrebbe vantare una capacità di batteria pari a 4.500 mAh, un dato un po’ più elevato dell’attuale Note 10+ che tanto sta riscuotendo successo. (MobileOS)

Vale la pena ricordare che questa funzionalità fino ad oggi è stata esclusiva dei top di gamma o al massimo dei modelli “Lite” dei più recenti Galaxy S o Galaxy Note. Resta da capire il quando: alcune voci parlano dei primi modelli disponibili già entro fine anno anche se è più plausibile immaginarli nel corso della prima metà del 2021. (WebTrek.it)

Pieghevoli Samsung: registrati tre brevetti. Samsung Electronics sta cercando di diversificare la propria catena di fornitura per schermi pieghevoli e coperture protettive poiché il Giappone ha limitato le esportazioni di materiali in film di poliammide. (OutOfBit)

Si pensa che i primi dispositivi che otterranno questa funzionalità potrebbero essere i futuri Galaxy A81 e Galaxy A91 che costeranno sicuramente più di 500-600 euro. I dispositivi Galaxy A sono stati oggetto spesso di test commerciali perché sono i primi dispositivi sui quali Samsung introduce novità. (HWBrain)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr