Milano zavorra gli altri Listini europei che sono in rosso

ilmessaggero.it ECONOMIA

Giornata nera a Piazza Affari: tutti i titoli ad alta capitalizzazione sono in perdita, tranne Recordati, STM e Amplifon che sono appena sopra parità

I livelli record di inflazione hanno fatto scendere l'indice della fiducia dei consumatori britannici a un nuovo record negativo.

Negativo il FTSE Italia Mid Cap (-1,11%); con analoga direzione, variazioni negative per il FTSE Italia Star (-1,13%).

Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre l'1,38%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share perde l'1,33%, continuando la seduta a 24.789 punti. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altre testate

S/Staff. (Reuters) - Le borse europee sono in calo e fanno registrare una perdita settimanale, mentre il maggiore incremento di sempre dei prezzi alla produzione tedeschi nel mese di luglio si somma al malumore per le prospettive economiche della maggiore economia della regione e riaccende i timori di una recessione. (Investing.com Italia)

Maglia rosa tra i titoli del FTSE MIB a mostrare un buon guadagno, Recordati ottiene un +2,07% (Teleborsa) - Chiusura di ottava in deciso ribasso per le Borse europee, con Piazza Affari che registra le perdite maggiori. (ilmessaggero.it)

Gli investitori restano in attesa dell’intervento del numero uno della Fed, Jerome Powell, previsto per il 26 agosto. Nonostante ciò le azioni hanno chiuso leggermente a rialzo, il è salito dello 0,06% mentre il è salito dello 0,21%. (Investing.com Italia)

Non si distinguono neanche i titoli dell'automotive: Iveco arretra di 1,2%, Stellantis (BIT: ) cede 1,7% e Cnh (BIT: ) registra un ribasso di 1,8% Anche il comparto oil perde terreno, zavorrato dall'apprezzamento del dollaro e dai timori circa il rallentamento dell'economia globale. (Investing.com Italia)

Giù anche Tim (-2,3% a 0,21 euro), in tenuta Recordati che sale di un punto percentuale Dopo una partenza piatta, il gas cresce del 3% a 248 euro al Megawattora, mentre l'euro sta scendendo di nuovo verso la parità contro il dollaro, a una quota di 1,006. (La Sicilia)

L’inflazione continua a erodere il potere d’acquisto dei cittadini e le fasce più deboli vivono ansie e preoccupazioni. La preoccupazione dei pensionati di Confagricoltura è grande per una crisi di liquidità, che spingerebbe gli anziani verso una situazione di fragilità anche dal punto di vista economico (Frosinone News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr