Omicron 5, quando fare i booster: «Vaccini modificati per fermare le varianti del Covid». Ricoveri aumentati del 17%

quotidianodipuglia.it SALUTE

E le terapie intensive non si svuotano, anzi: sono 237 i pazienti ricoverati in questi reparti.

Anche ieri si è assistito a un nuovo boom di contagi: 83.555 casi registrati in 24 ore e 69 morti, con l'indice di positività all'11,6%.

I dati parlano chiaro.

Omicron 5, chi sperava che il caldo «facesse il suo lavoro», ovvero se non far sparire almeno rallentare molto la diffusione del Covid durante l'estate, beh, quest'anno rimarrà deluso. (quotidianodipuglia.it)

Su altri media

“Sì, la mascherina va portata in spiaggia allo stesso modo di come portiamo gli occhiali da sole” Mi aspetto il picco di Omicron 5 a fine luglio, e poi in autunno una nuova variante, per la quale dovrebbe esserci il vaccino adatto”. (RagusaOggi)

Vaccini modificati. I vaccini modificati mireranno alla variante Omicron ed in particolare delle tipologie BA.4 e BA.5 che sono diventate dominanti e sfuggono almeno parzialmente alle immunizzazioni offerte sinora. (ilmessaggero.it)

«In Campania, la diffusione è molto rapida (72% di casi in più rispetto alla scorsa settimana) e con un trend crescente. Omicron 5 frena, la situazione (diversa) delle regioni. Il contagio non si muove in modo fluido in tutto il Paese, ma mostra andamenti differenti tra regioni. (ilgazzettino.it)

Magrini, cosa c'è dietro "l'ondata sorprendente" di Omicron. Dopo i primi e diffusi allarmismi, Pierpaolo Sileri frena. C'è una circolazione importante di una variante molto contagiosa, con un virus che oggi è più debole rispetto a quello del passato. (Liberoquotidiano.it)

Quali sono i sintomi di BA5, una delle sottovarianti di Omicron? Forte raffreddore e forte mal di gola , meno frequenti nelle infezioni causate dalle precedenti sottovarianti, compaiono quasi sempre . (Corriere della Sera)

"Il grande interrogativo è se i sintomi diventeranno sempre più lievi e se i problemi legati al long COVID pian piano scompariranno", afferma Althaus Un preprint di maggio ha rilevato che BA.4 e BA.5 condividono un'origine con i precedenti ceppi Omicron. (Le Scienze)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr