No Vax e No green pass di nuovo in piazza a Milano e Roma Diretta video

No Vax e No green pass di nuovo in piazza a Milano e Roma Diretta video
Altri dettagli:
Buone Notizie INTERNO

Per avere contenuti personalizzati, dai il tuo ok alla lettura dei dati di navigazione.

Autorizzaci a leggere i tuoi dati di navigazione per attività di analisi e profilazione.

Così la tua area personale sarà sempre più ricca di contenuti in linea con i tuoi interessi

(Buone Notizie)

Su altre fonti

Vedi anche: No Green Pass: il leader dei portuali di Trieste ha il Covid, costretto alla quarantena L’ex pilota, di recente, aveva rilasciato un’intervista a mowmag. (Investire Oggi)

Va anche ricordato però che, in uno dei suoi momenti di cortocircuito tra autorevolezza scientifica e bizzarria empirica, pare che il professore avesse consigliato a Giovanni Paolo II un rimedio infallibile, a suo dire, per contenere gli effetti dell’Alzheimer che attanagliava il Pontefice: la papaya fermentata. (Buttanissima Sicilia)

Lo scopo della mobilitazione è protestare – ancora una volta – contro l'obbligo del green pass. No green pass in piazza a Milano per il premio Nobel Luc Montagnier: tensione con la polizia Sono tornati in piazza i no green pass: a Milano, almeno un migliaio, hanno aderito alla manifestazione organizzata dal senatore Gianluigi Paragone. (Fanpage.it)

L'Appello del Nobel Montagnier: "Fermiamo subito la vaccinazione di massa"

Luc Montagnier: il nemico della scienza. Tutte le affermazioni scientifiche sono accompagnate da dati, ricerche, studi Luc Montagnier, all’anagrafe Luc Antoine Montagnier, nasce a Chabris, il 18 agosto 1932. (Money.it)

Il professore francese non è il solo a essere toccato dalla maledizione del Nobel, quella curiosa sindrome che — raramente, per fortuna — travolge la vita e il lavoro dei vincitori. Come in passato, quando Montagnier vendeva in farmacia i costosi preparati alla papaya, il problema è che il professore non fornisce alcuna prova di quel che afferma. (Corriere della Sera)

“Fermiamo la vaccinazione di massa”. Può causare anche malattie nervose al cervello, molto gravi. Contrariamente a quanto era stato detto all’inizio, questi vaccini non proteggono assolutamente, e questo sta venendo fuori piano piano. (Il blog di Sabino Paciolla)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr