Bergamo, il primo maggio la consegna di altre 29.200 dosi di vaccino

Corriere Bergamo - Corriere della Sera ECONOMIA

In totale il Corriere SDA in collaborazione con l’Esercito Italiano consegnerà, sempre il primo maggio, in Lombardia 384.900 dosi di cui 315.300 dosi di vaccini AstraZeneca, 42.900 dosi di Moderna e 26.700 dosi di Johnson&Johnson

Alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Piacenza e proseguiranno il loro viaggio, per raggiungere la loro destinazione finale a Bergamo (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nonostante ciò l’atmosfera continuerà a rimanere in fermento, specie nel pomeriggio. Il team del sito www.iLMeteo.it informa che dopo il maltempo atteso per la festa dei lavoratori, domenica sarà una giornata in gran parte soleggiata anche se sul Triveneto e in Lombardia ci saranno ancora occasioni per rovesci temporaleschi, tra l’altro forti sul Friuli Venezia Giulia (L'Eco di Bergamo)

Una due giorni da record per i numeri dei vaccini somministrati a Bergamo e in provincia. Al punto che da alcuni hub è giunta la richiesta esplicita di non presentarsi senza prenotazione (leggi). (BergamoNews.it)

Ingredienti (4 persone):. 500g Sarde fresche. La pasta con le sarde è un piatto tipico della cucina siciliana, inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del ministero delle Politiche Agricole. (L'Eco di Bergamo)

Il Primo Maggio arrivano in Bergamasca 29.200 dosi di vaccino

Sono +177 nuovi contagi (ieri erano stati 179) in un giorno accertati da Coronavirus nella Bergamasca. A riferirlo Regione Lombardia, attraverso il consueto bollettino. (Tutto Atalanta)

«Tra questi tamponi ci sono anche casi di screening per focolai registrati nelle aree al confine fra il territorio delle Asst Bergamo Est e Bergamo Ovest, in particolare la zona di Bolgare e l’Alto Sebino, in seguito a positività in alcune famiglie di origine indiana, ma non si trattava di variante indiana ma inglese – continua Lucia Antonioli –. (L'Eco di Bergamo)

Senza prenotazione saranno esclusivamente accettati i Caregiver/conviventi dei disabili gravi di cui all’art.3 c 3 L.104, con copia del verbale di invalidità e autocertificazione precompilata» «Oggi, perciò – spiegano dall’azienda ospedaliera -, non è possibile presentarsi ai nostri CVT senza prenotazione effettuata, cioè preventivamente prenotati sulla piattaforma di Poste Italiane. (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr