Juve, c’erano una volta i gol su punizione: mancano da 7 mesi

Juve, c’erano una volta i gol su punizione: mancano da 7 mesi
JMania SPORT

Insomma, in vista della prossima stagione, Fabio Paratici dovrà tenere conto anche di questo aspetto in chiave mercato.

Senza il bosniaco e con Dybala praticamente mai a disposizione, è rimasto solo CR7 a battere le punizioni e questo è davvero un limite per la Juve.

L’ultimo risale a 7 mesi fa e lo ha messo a segno Cristiano Ronaldo nel derby di Torino del 4 luglio.

Tra i dati negativi della Juventus di Andrea Pirlo c’è quello relativo alla casella dei gol su punizione. (JMania)

Se ne è parlato anche su altri giornali

PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA JUVE VAI SU JUVENTUSNEWS24 Cristiano Ronaldo punta il Crotone: a un passo il record di Ibrahimovic. (Calcio News 24)

L’attaccante juventino ha regalato una sua casacca bianconera numero 7, ovviamente autografata, al tennista scozzese. Insomma, un altro bello scambio tra icone dello sport mondiale (Corriere della Sera)

Potrebbe interessarti anche > > > Calciomercato Juventus e Inter, addio al colpo sulla fascia | Vola in Spagna. Potrebbe interessarti anche > > > Calciomercato Inter, rispunta Allegri: con lui l’ex Juve | Cessione clamorosa. (Calcio mercato web)

Calciomercato Juventus, via Ronaldo più l’erede | 180 milioni di euro!

A Napoli ha mancato un gol clamoroso, a Oporto non si è quasi mai visto, ma un paio di gare non positive non possono cancellare la stagione di altissimo livello che ha offerto fino ad ora. Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve (Tutto Juve)

Andrea Pirlo ha provato a adattare Dejan Kulusevski come partner di Cristiano Ronaldo, ma con scarsi risultati, in quanto lo svedese ha avuto un rendimento non all’altezza delle aspettative. Ecco un altro aspetto sul quale Andrea Pirlo dovrà lavorare duramente, per provare a risollevare le sorti della Juventus (TuttoJuve24.it)

I costi di gestione iniziano a essere molto alti, anche perché alto è il monte ingaggi della rosa. Anche perché l’addio di Cristiano Ronaldo permetterebbe al club bianconero di incassare un’ottima cifra e di risparmiare i soldi dell’ingaggio (Calciomercatonews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr