Borse europee in rialzo, tech sotto i riflettori. Petrolio al top dal 2014

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

L'indice Nikkei dei titoli guida ha chiuso in progresso dello 0,65% a 29.215 punti e il più ampio indice Topix dello 0,36% a 2.036,75 punti

E il morale degli investitori è sostenuto anche dalla prospettiva di un nuovo piano di ripresa economica da parte del nuovo esecutivo.

Sul versante tecnologico, osservata speciale è Apple, che ha presentato il nuovo MacBook Pro, che utilizza chip propri e non più quelli di Intel (Il Sole 24 ORE)

Su altri giornali

Di qualche frazione sotto la parità la Borsa di Parigi, che ha chiuso in calo dello 0,05% (Tiscali.it)

Gli analisti hanno anche sfornato la guidance del quarto trimestre, per cui si prevede un aumento degli abbonati di Netflix di 8,5 milioni, al record dal primo trimestre del 2019. (Finanza.com)

A condizionare la seduta saranno le trimestrali societarie, in uscita oggi anche nel Vecchio continente. Sul fronte macroeconomico, la giornata sarà animata, tra gli altri, dalla lettura finale sull'inflazione nell'Eurozona a settembre, che dovrebbe attestarsi al 3,4% su base annua. (Finanzaonline.com)

In. stabile rialzo Madrid (+0,7%) e Milano (+0,2%). Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è. (Corriere Quotidiano)

Seduta positiva per le Borse asiatiche, Tokyo guadagna lo 0,65%. Avvio intorno alla parità per i listini europei in una giornata caratterizzata da numerosi interventi dei banchieri centrali sia in Europa che negli Usa. (Investing.com)

1 ' di lettura. Primi scambi intorno alla parità per i listini europei in attesa delle prime trimestrali delle big tech americane. Ieri Apple ha svelato i nuovi prodotti per la prossima stagione, con il nuovo MacBook Pro, che incorpora processori Apple, in primo piano. (Benzinga Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr