Piano straordinario per i rifiuti di Roma, Gualtieri: «Il nostro obiettivo è discarica zero»

Piano straordinario per i rifiuti di Roma, Gualtieri: «Il nostro obiettivo è discarica zero»
Corriere Roma INTERNO

Il piano definitivo il 15 ottobre Sul piano rifiuti di Roma, presentato oggi (4 agosto), ci sono già le date fissate per le varie fasi: «daremo come termine per le osservazioni, dal 12 agosto al 30 settembre - ha detto Gualtieri -

Migliorabile, dunque, la quantità di scarti valorizzata: «Il 38% dei rifiuti di Roma va a valorizzazione energetica, in termovalorizzatori.

Il commissario straordinario ai rifiuti pone un obiettivo: «Arriveremo al 65% nel 2030 e al 70% nel 2035». (Corriere Roma)

La notizia riportata su altri giornali

"Il 38% dei rifiuti di Roma vanno in termovalorizzatori". Il piano definitivo sarà quindi approvato con l'ordinanza del commissario straordinario, il 15 ottobre. (Sky Tg24 )

Il sindaco Roberto Gualtieri ha presentato il Piano rifiuti del Campidoglio in veste di commissario straordinario dei rifiuti e infatti il logo del piano è quello della presidenza del Consiglio dei ministri (Repubblica Roma)

"In particolare siamo molto inefficienti nell'intercettare la plastica il vetro i materiali ferrosi e anche l'organico" spiega il sindaco. (Il Sole 24 ORE)

Il piano di Gualtieri per i rifiuti prevede un termovalorizzatore da 600 mila tonnellate l'anno

Sulla raccolta differenziata nello specifico, "c'è una revisione rispetto al programma con cui è stato eletto sindaco Gualtieri, in cui era scritto che la raccolta differenziata al 65 per cento sarebbe stata raggiunta entro la consiliatura. (Fanpage.it)

Roma, 4 ago. (askanews) – “Il nostro obiettivo è di avviare l’operatività del termovalorizzatore entro la fine 2025 e una piena operatività nel 2026”. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri presentando in Campidoglio, nelle vesti di Commissario straordinario di Governo per il Giubileo 2025, il Piano straordinario per i rifiuti della Capitale (Agenzia askanews)

Infine, entro la fine del mese di ottobre sarà definito il piano industriale di Ama che rappresenta il riferimento fondamentale per l'attuazione del piano rifiuti. Il 15 ottobre verrà firmata l'ordinanza commissariale di approvazione del piano rifiuti (completo di Vas) e pubblicata la manifestazione di interesse per la realizzazione del termovalorizzatore rivolta al mercato. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr