Nuova mappa Ue: tutta Italia è grigio scuro, ecco perchè

Nuova mappa Ue: tutta Italia è grigio scuro, ecco perchè
Nordest24.it ESTERI

Il che potrebbe essere confermato dagli ultimi dati della Fondazione Gimbe, secondo i quali nell’ultima settimana in Italia sono diminuiti i nuovi contagi ma è anche crollato il numero dei tamponi effettuati.

Nessuna zona rossa, rosso scuro o arancione in Italia: tutto il Paese è grigio scuro secondo la nuova mappa Covid Ue aggiornata oggi, giovedì 8 aprile, dall’Ecdc, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che classifica le zone a maggiore o minore rischio Covid. (Nordest24.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Find more here: https://t.co/CcBVx6B0o5 pic.twitter.com/1bkQlHhit5 — ECDC (@ECDC_EU) April 9, 2021. Nuova mappa Ue per rischio Covid: cosa cambia? In Italia nuove regioni passeranno alla zona rosso scuro e dovranno attenersi a nuove stringenti regole per il contenimento del contagio. (Notizie.it )

Dalla mappa epidemiologica d'Europa aggiornata dall'Ecdc brutte notizie per il nostro Paese: in Italia restano infatti 7 le regioni in rosso scuro, la fascia di massimo rischio per Covid-19, nella mappa del centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. (leggo.it)

Da uno sguardo alla cartina, salta subito all’occhio come il Belpaese sia l’unico insieme ai Paesi Bassi a non essere colorato, rimanendo invece di un misterioso grigio scuro. L’Ecdc, il centro europeo per il controllo delle malattie, ha aggiornato la mappa sul rischio Covid dei vari Stati membri. (Money.it)

Covid, nella mappa europea l'Italia è un'unica grande macchia grigia

Questo è un dato certamente, poi ce ne sono anche altri come l'andamento delle vaccinazioni delle classi a rischio". Tutti chiedono aperture ed è normale chiederle, perché la miglior forma di sostegno non è quella che dà il governo ma sono le riaperture". (Yahoo Notizie)

Come sono opinabili questi parametri scientifici: secondo i nostri, dalla prossima settimana il Paese sarà quasi tutto arancione. Secondo la cartina aggiornata la situazione resta difficile in Francia, Svezia e buona parte dell'Est, specie in Polonia, mentre migliora in Portogallo (RagusaNews)

Peggiora rispetto alla scorsa settimana la situazione in Francia, dove aumentano le zone rosso scuro, mentre resta stabile quella nell'Europa dell'Est, attualmente maggiore focolaio di Coronavirus del Vecchio Continente. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr