United, Evra: “Rinnovo di Pogba complicato, non si sente amato”

United, Evra: “Rinnovo di Pogba complicato, non si sente amato”
Per saperne di più:
Calcio In Pillole SPORT

Paul non si sente amato in Inghilterra, in particolar modo dagli ex giocatori

Pogba, per Evra ex terzino del Manchester United, non rinnoverà. Le sue parole riportate da L’Equipe sul rinnovo di Pogba: “È complicato.

L’ex calciatore Patrice Evra, durante un’intervista svolta per il quotidiano francese L’Equipe ha parlato del futuro di Paul Pogba.

Nel corso di un'intervista a 'L'Equipe', Patrice Evra ha parlato di Pogba del futuro del centrocampista del Manchester United. (Calcio In Pillole)

Se ne è parlato anche su altri media

Insomma dall'estero guardano interessati, ma per il momento non possono fare altro: Simone Inzaghi resta centrale nel progetto nerazzurro, l'allenatore con cui si vuole aprire un ciclo Marotta e Zhang tranquilli: il prolungamento è pronto. (passioneinter.com)

Simone Inzaghi finisce nel mirino di due grandi società europee visto il grande lavoro svolto fin qui all’Inter. Il contratto di Inzaghi scadrà nel 2023 e chiaramente l’Inter punta a discutere quanto prima possibile il rinnovo (InterLive.it)

E soprattutto è agli ottavi di Champions, impresa mai riuscita in nerazzurro al salentino. Il CorSport: "Atletico e Man United contattano l'entourage". vedi letture. Ormai anche i dubbi più radicati sono stati sciolti: Inzaghi è un allenatore da Inter. (TUTTO mercato WEB)

Inter, Inzaghi vuole il regalo di Zhang: il vice Perisic

Inter: niente rinnovo per Inzaghi. Gli ammiccamenti di Atletico Madrid e Manchester United sono seri anche se non ci sarebbe nessuna trattativa Inzaghi ha due punti in più rispetto a Conte e una partita in meno ed ha conquistato un trofeo, il quarto da allenatore professionista passando anche il turno in Champions League. (Stop and Goal)

La differenza tra Simone Inzaghi e Maurizio Sarri si è fatta decisamente sentire Il mercato dell’Inter si muove: il centrale brasiliano è più vicino ai nerazzurri freschi di Supercoppa, segnali incoraggianti arrivano da Milano, dove ci sarebbe Simone Inzaghi ad attenderlo a braccia aperte. (Calciopolis)

A giorni poi Marotta, Ausilio e Baccin prolungheranno il proprio contratto sino al 2025: continuità manageriale nella dirigenza che ha contribuito agli ultimi successi. Messa in bacheca la Supercoppa, in casa Inter si respira ottimismo. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr