Lazio-Inter è un successo ancora prima di iniziare: i numeri ‘fuori dal campo’

Lazio-Inter è un successo ancora prima di iniziare: i numeri ‘fuori dal campo’
Più informazioni:
InterLive.it SPORT

Lazio-Inter: il match di campionato tra i biancocelesti e i nerazzurri deve ancora iniziare ma è stato già un successo.

Ecco il motivo. Lazio-Inter, che andrà in scena sabato 16 ottobre alle ore 18.00 allo stadio ‘Olimpico’ di Roma, è già un successo nonostante i rispettivi club non siano ancora scesi in campo.

Questo grazie anche alla capienza dell’impianto, salita dal 50 al 75% grazie alle nuove normative scelte dallo Stato

La sfida, che vedrà il ritorno a Roma di Simone Inzaghi, si avvicina al tutto esaurito. (InterLive.it)

La notizia riportata su altri media

LEGGI ANCHE > > > Lukaku insiste: le nuove dichiarazioni che non piaceranno agli interisti. Una buona notizia per il popolo biancoceleste, rimasto orfano del proprio bomber nell’ultima (ed opaca) uscita del Dall’Ara (SerieANews)

Filtra ottimismo, dunque, in casa Lazio in vista della sfida di sabato contro l'Inter dell'ex Simone Inzaghi Arrivano buone notizie per la Lazio di Sarri in vista della delicata sfida contro l'Inter di Simone Inzaghi. (Spazio Inter)

Unico dubbio a destra, quindi: Marusic o Lazzari contro l’Inter? Al suo posto ci sarà Patric, che affiancherà Luiz Felipe davanti a Pepe Reina, confermato tra i pali. (Inter-News)

Lazio-Inter, numeri a confronto: nerazzurri avvantaggiati per rendimento

Ieri sera la quota di biglietti venduti era di 27mila. Tanti anche i tifosi dell’Inter che saranno presenti e supereranno il numero riservato al settore ospiti, grazie anche al gemellaggio e al clima cordiale tra le tifoserie. (Fcinternews.it)

La Gazzetta dello Sport: "Lazio-Inter, la sfida degli opposti: torna Immobile, ipotesi Perisic davanti". vedi letture. Lazio-Inter, la sfida degli opposti. Inzaghi spera in Lautaro che rientrerà all'ultimo dall'Argentina e si coccola Dzeko al top. (TUTTO mercato WEB)

Per la Lazio l’equa ripartizione tra reti segnate e subite (15 a 12) non è particolarmente rimarchevole, a dimostrazione di un’identità di squadra ancora in costruzione. Ciò non osta il fatto che il big match possa rivelare qualche sorpresa a cui il gioco del calcio ci ha spesso abituati (InterLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr