Donna morta in casa nel Cremonese, indagano i carabinieri

Donna morta in casa nel Cremonese, indagano i carabinieri
Approfondimenti:
Gazzetta di Parma INTERNO

Le indagini sono in diverse direzioni, anche in quella di una morte accidentale

- CREMONA, 23 GIU - Una donna di 40 anni è stata trovata morta questa mattina in un appartamento di via Corsica a Casalmaggiore, in provincia di Cremona.

Sul posto i carabinieri, che stanno sentendo una persona, a quanto pare residente nello stesso condominio della vittima.

(Gazzetta di Parma)

La notizia riportata su altre testate

A trovare il cadavere, pare in cucina, è stato il compagno, che ha chiamato il 112. Sul posto con i carabinieri sono intervenuti anche i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna (L'Unione Sarda.it)

Continua a rimanere fitto il mistero sulle cause della morte della 40enne ritrovata cadavere intorno alle 2 della notte appena trascorsa. La strada attualmente è sbarrata e sono presenti pattuglie dei Carabinieri della compagnia di Casalmaggiore sul posto. (La Provincia di Cremona e Crema)

La salma è stata portata nel tardo pomeriggio di giovedì all’obitorio dell’ospedale Maggiore di Cremona dall’impresa di onoranze funebri Giani di Asola. Innumerevoli le manifestazioni di cordoglio nei confronti di mamma Giovanna Quatti, del papà Sergio Schizzi e del fratello di Francesca, Marco, residente in via Mazzini (La Provincia di Cremona e Crema)

Giallo di via Corsica, Francesca spostata: si attendono sviluppi - OglioPoNews

Donna trovata cadavere in appartamento. All’interno di un appartamento di Via Corsica a Casalmaggiore, in provincia di Cremona, è stato trovato il corpo senza vita di una donna di circa 40 anni. (il Caudino)

Rimane al momento un giallo cosa possa essere accaduto all'interno dell'appartamento ma dai primi riscontri, sembra prendere corpo l'ipotesi di un incidente domestico. Sul posto dalle 7 sono presenti i carabinieri, e da ore la strada è chiusa dai due lati. (IL GIORNO)

Al momento i carabinieri e il PM mantengono il più stretto riserbo, non escludendo nulla e neppure dando una versione definitiva dell’accaduto. Tanto tempo, per una morte avvenuta alle 2 di notte. (OglioPoNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr