Il valdostano Franco Collé vince l'ultratrail Tor des Géants: è record

Il valdostano Franco Collé vince l'ultratrail Tor des Géants: è record
Dire SPORT

L’ultima parte della gara è stata segnata da un duro testa a testa tra il gressonaro e lo svizzero Jonas Russi.

Per il valdostano si tratta della sua terza vittoria, dopo quelle del 2014 e del 2018.

Terza assoluta e prima donna, la canadese Stephanie Case

Collé abbassa di circa un’ora il primato della gara– finora fermo a 67 ore e 52 minuti- registrato nel 2017 dallo spagnolo Javi Dominguez.

(AOSTA) – Alle 4.43 di questa mattina, con il tempo record di 66 ore e 43 minuti, il valdostano Franco Collé taglia per primo il traguardo del Tor des Géants, l’ultratrail da 330 chilometri lungo le alte vie 1 e 2 della Valle d’Aosta. (Dire)

Se ne è parlato anche su altri media

Il valdostano è arrivato alle 4,43 al traguardo di Courmayeur dopo aver percorso l’ultramaratona alpina di 330 chilometri che si corre sulle Alte Vie della Valle d’Aosta. Tor des Géants 2021, 3^ vittoria e record per Franco Collé Il valdostano è arrivato al traguardo dell'ultramaratona stamani dopo 66 ore, 43 minuti e 57 secondi. (Mount Live)

Segui qui live il Tor des Geants Picinali ha viaggiato in coppia con l’ex vincitore Oliviero Bosatelli fino a poco tempo fa quando il “Bosa” ha deciso di non correre (per il suo problema di fascite ai piedi) mentre Picinali ha ripreso ad un ritmo più sostenuto conquistando la quarta posizione. (Valseriana News)

Al TOR330 – Tor des Geants la coppia di testa formata dallo svizzero Jonas Russi e dal nostro Franco Collé, ripresosi bene dalle difficoltà fisiche di ieri, ha ormai un vantaggio consolidato sugli inseguitori. (MarathonWorld.)

Ultimi 30 km per super Luca Picinali al suo primo Tor des Géants

“Ho voluto arrivare al traguardo a tutti i costi, mi ero ripromesso di non mollare nonostante i problemi avuti in gara, per riscattare il ritiro di due anni fa. Franco Collé, dopo un testa a testa appassionante con Jonas Russi, taglia il traguardo del Tor des Geants con un grosso sorriso stampato sulla faccia, nonostante sia la terza notte di gara e la pioggia continui ad esser battente. (AostaNews24)

“Ho voluto arrivare al traguardo a tutti i costi, mi ero ripromesso di non mollare nonostante i problemi avuti in gara, per riscattare il ritiro di due anni fa. Ha tagliato il traguardo alle 4.43, sorridente nonostante la terza notte di gara e la pioggia battente. (varesenews.it)

Con un tempo di 66h43’57’’ per i 330 km e 24.000 m D+ del percorso di gara, Collé ha anche migliorato il precedente record (67h52’15”) segnato da Javi Dominguez nel 2017. A dare battaglia a Collé c’era quest’anno lo svizzero Jonas Russi. (Versante Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr