Perché potevamo trovare il Covid in Italia già a gennaio 2020, e non l’abbiamo fatto

Perché potevamo trovare il Covid in Italia già a gennaio 2020, e non l’abbiamo fatto
Fanpage.it SALUTE

Non è stato lui, insomma, a infettare il paziente zero: Mattia Maestri ha preso il Covid da qualcun altro.

Direttiva che ispirerà la circolare del 27 gennaio del nostro ministero della salute e il relativo cambio di rotta nella scelta di chi testare o meno

Bensì nel fatto che fino a cinque giorni prima le regole fossero molto diverse.

O, in alternativa, se Mattia Maestri fosse stato un medico o un addetto nel mercato di animali vivi di Wuhan (Fanpage.it)

Ne parlano anche altri media

di Alberto Pierini EZZO Per fortuna è il mese più breve: febbraio sta battendo ogni record di mortalità Covid, almeno dalle nostre parti. A poche ore e a pochi metri, essendo entrambe ricoverate al San Donato (La Nazione)

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città (Salernonotizie.it)

Lo abbiamo visto attraverso il vetro; lontani ma, al tempo stesso, vicini. La scoperta che mio padre aveva contratto il Coronavirus, allora si parlava poco di Covid. (La Stampa)

Covid Italia, Bassetti: "A marzo vedremo la luce"

– Bollettino oggi, domenica 21 febbraio: contagi aggiornati di ogni regione (DIRETTA). by Aliosha Bona. Roma, Piazza di Spagna - Foto Skylinewebcams. Il live e la diretta scritta dei contagi aggiornati in Italia nella giornata di domenica 21 febbraio. (Sportface.it)

L’età media dei nuovi positivi di domenica è 41,7 anni. Complessivamente, tra i nuovi positivi 520 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 737 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. (ForlìToday)

Sarebbe servita una campagna di informazione massiccia e oggi la gente pensa che i medici siano dalla parte dei vaccini perché sono dalla parte degli interessi commerciali Bisogna avere pazienza per le prossime 5 settimane e probabilmente a fine marzo vedremo la luce. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr