Covid-19 in Basilicata. 37 nuovi casi e 132 guarigioni nell’ultimo giorno

Covid-19 in Basilicata. 37 nuovi casi e 132 guarigioni nell’ultimo giorno
Melandro News SALUTE

Ad oggi sono 243.333 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (44,0 per cento) e 128.640 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (23,3 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 371.973 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Vaccinazioni e test Covid-19, aggiornamento del 10/6 (dati 9/6). La task force regionale comunica che nella giornata di ieri, 9 giugno, sono state effettuate 4.428 vaccinazioni. (Melandro News)

La notizia riportata su altre testate

Ho appena firmato la risposta: per la struttura va bene — ha detto ieri Figliuolo —, ci organizzeremo e faremo gli opportuni bilanciamenti logistici delle dosi. Sull’eventualità di vaccinare i turisti in Lombardia il governatore Fontana aveva già detto che la Regione era pronta, a condizione di ricevere le dosi necessarie. (Corriere Milano)

Viene, infatti, specificato che è previsto l'utilizzo di dosi Pfizer per i giovani (dai 12 ai 20 anni) La Protezione civile regionale ha, infatti, dato comunicazione del fatto che i cosiddetti open day proseguiranno sino a domenica per maturandi, ragazzi della terza media e docenti in commissione d'esame. (Il Lametino)

Se i genitori la pensano diversamente, devono rivolgersi al giudice. Quando i vaccini sono obbligatori, il giudice non può negare il consenso, se non per motivi particolari (leggo.it)

Vaccino Covid: dopo quanto si può fare sport e si è protetti?

i punta, dall’autunno in poi, al richiamo per i soggetti fragili. Mentre la campagna di immunizzazione procede finalmente spedita (siamo quasi a 40 milioni di dosi somministrate), il ministero della Salute sta lavorando al piano per la terza dose del vaccino. (TIMgate)

Sono ancora tanti i dubbi sulla somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid. Vaccino anti Covid: chi dovrà ricevere la terza dose. Secondo quanto riporta Repubblica, la terza dose dovrà essere inoculata almeno nelle fasce di popolazione più a rischio, dunque over 60 e fragili, e a chi svolge lavori essenziali, come operatori sanitari e forze dell’ordine. (StabiaChannel.it)

Dopo quanti giorni possiamo fare una corsa o andare in palestra? Dopo quanto tempo dalla prima dose siamo realmente protetti? (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr