Formula 1 | La Mercedes informa: insulti razzisti a Hamilton. La F1 invita alla calma

Formula 1 | La Mercedes informa: insulti razzisti a Hamilton. La F1 invita alla calma
F1-News.eu SPORT

La Formula 1 è qui

Su F1-News trovi tutte le notizie più interessanti del mondo della Formula 1 per un sito praticamente al 100% dedicato a questo sport.

We urge people to show respect and basic humanity; and to report any examples below those standards https://t.co/8DJVC1hOco — Formula 1 (@F1) July 19, 2021. F1-News.eu è il sito di Formula 1 del Network di TMW.

Liberty Media ha pubblicato uno stato sull'account ufficiale della Formula 1 per invitare i tifosi a mantenere un atteggiamento educato e corretto nei confronti di Lewis Hamilton (F1-News.eu)

Ne parlano anche altre fonti

Vedere le celebrazioni dopo la gara, mentre ero ancora in ospedale, è stato irrispettoso e antisportivo, ma andiamo avanti" Max non ci sta, e si sfoga sui social: “Prima di tutto: sono contento di stare bene. (Tuttosport)

Nel Mondiale Costruttori, la Red Bull Racing resta davanti ma con soli 4 punti di vantaggio sulla Mercedes. Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio di Gran Bretagna, decima prova del Mondiale di Formula 1 2021. (Quattroruote)

Ecco la classifica costruttori aggiornata: A quasi metà stagione, col giro di boa che ci sarà col GP in Ungheria il 1° agosto, a comandare tra le Scuderie è ancora la Red Bull nonostante il k.o. (Autosprint.it)

Verstappen-Hamilton, dopo incidente insulti razzisti all'inglese. La FIA: "Inaccettabili"

Seconda stagione de Il Caffè di Pino Allievi, il podcast di FormulaPassion.it per aprire al meglio la giornata degli appassionati. Non mancherà il punto di vista di Allievi sull’incidente Hamilton-Verstappen al secondo giro di gara che sta infiammando il post gara inglese (FormulaPassion.it)

Stiamo parlando di un sette volte campione del mondo, non può assolutamente comportarsi in questo modo E davanti ad un pubblico in delirio, Hamilton entra in collisione con Verstappen quando la corsa è appena cominciata. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

"Non c'è posto per queste persone nel nostro sport". Formula 1, FIA e Mercedes condannano questo comportamento con la massima fermezza. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr