CORTINA 2021 – LUCA DE ALIPRANDINI FESTEGGIATO DAI COLLEGHI DELLA GUARDIA DI FINANZA IN SERVIZIO AI MONDIALI DI SCI ALPINO

CORTINA 2021 – LUCA DE ALIPRANDINI FESTEGGIATO DAI COLLEGHI DELLA GUARDIA DI FINANZA IN SERVIZIO AI MONDIALI DI SCI ALPINO
Radio Più SPORT

’Appuntato della Guardia di Finanza Luca De Aliprandini è stato festeggiato questa mattina a Cortina d’Ampezzo da una rappresentanza di colleghi che operano all’interno del dispositivo di sicurezza predisposto in occasione dei Campionati del Mondo 2021 di sci alpino.

L’atleta trentino, vincitore di una splendida medaglia d’argento nello slalom gigante di ieri, ha ricevuto i complimenti dei militari del Corpo con un abbraccio che, seppur virtuale, non ha fatto mancare a De Aliprandini il calore, la soddisfazione e l’orgoglio di tutta la Guardia di Finanza per lo straordinario risultato ottenuto. (Radio Più)

Su altri giornali

La slovacca Petra Vlhova chiude il suo Mondiale di Cortina con il bottino di 2 medaglie d'argento, una in combinata alpina e una nello speciale odierno. in tutte due le manche è apparsa in difficoltà, non ha mai trovato il suo ritmo e il distacco così elevato è il risultato". (Fantaski.it)

Il commentatore delle gare di Cortina 2021, Zoran Filicic, indosserà gli abiti dell’attore. A segnare anche visibilmente la conclusione di Cortina 2021 sarà l’ammainabandiera del Tricolore e dello stendardo FIS. (MilanoSportiva)

Oggi è in programma lo speciale femminile che sarà aperto da una delle grandi protagoniste di questa rassegna, l’austriaca Katharina Liensberger, oro pari merito con Marta Bassino nel parallelo e bronzo nel gigante di giovedì. (L'Amico del Popolo)

Mondiali di sci Cortina, il ''Principe Mariaci'' a 62 anni ancora in gara (IL VIDEO) per il Messico ma la discesa finisce male

Il sogno di qualificarsi per la seconda manche era quasi cosa fatta ma, per sua sfortuna, la russa Ekaterina Tkachenko, con il pettorale 51, la estromette subito dalla possibilità di avere una pista perfetta al via della seconda manche. (OA Sport)

«Ho saputo che dopo la medaglia c’erano striscioni dappertutto, erano tutti felici: mi hanno comunque guardato e hanno tifato per me, ne sono sicura – ha raccontato dopo il gigante -. Marta ha già provato l'emozione a Cinque Cerchi, vivendo da debuttante l'Olimpiade di Pyeongchang, ma ora è matura per viverne una da assoluta protagonista. (La Stampa)

Una figura quasi leggendaria, quella del "principe mariachi" dai tanti pseudonimi come Andy Himalaya e You know who. Nella scheda biografica si definisce sciatore alpino, dirigente sportivo, cantante, fotografo, attore e principe messicano (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr