Disabilità, quando si prova a vivere da soli: l'esperienza di Davide e Marco

Disabilità, quando si prova a vivere da soli: l'esperienza di Davide e Marco
Più informazioni:
AostaSera ECONOMIA

“Marco prima di questa esperienza aveva già vissuto da solo due mesi in un piccolo appartamento in centro città”.

Presa un po’ di confidenza con la loro vita in autonomia Marco e Davide decidono anche di concedersi una cena al ristorante.

“Ho imparato a cucinare, a casa non lo facevo mai” sottolinea Davide.

“Abbiamo deciso di andare a farci una serata, ma non era un segreto, lo sapevano tutti” sottolinea Davide

Aosta - Davide Cassisi e Marco Salomone, due giovani persone con disabilità, per un mese, a inizio 2020, hanno convissuto in un appartamento ad Aosta messo a disposizione dal Progetto Io Vado. (AostaSera)

La notizia riportata su altre testate

La Calabria dovrebbe confermare le due settimane consecutive con dati positivi e scendere in arancione, mentre per Campania, Puglia e Valle d’Aosta sarà ancora zona rossa. Le Regioni infatti dovrebbero confermare l’indice Rt e la soglia di rischio a livelli inferiori a quelli della zona rossa. (Quotidiano Sanità)

Mentre il virus non molla la presa e la Valle d’Aosta registra l’incidenza più alta d’Italia con 449 nuovi casi ogni 100 mila abitanti negli ultimi sette giorni, attivando da ieri il reparto Covid 3 (Chirurgie) e prolungando la zona rossa, manca ancora all’appello della vaccinazione anti Covid il 22 per cento dei dipendenti Usl, circa 600 su 2.800. (La Stampa)

Da ieri sono stati fatti altri 1.104 tamponi che portano i totale a 100.485 da inizio pandemia. I decessi di persone positive al Covid in Valle d’Aosta da inizio emergenza sono stati 431 (Adnkronos)

Cervo ucciso da laccio metallico, denunciato un uomo

Nella settimana tra il 31 marzo e 6 aprile in Valle d’Aosta risulta in peggioramento l’indicatore relativo ai casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (957), mentre si registra una diminuzione del 5,8% dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. (gazzettamatin.com)

Covid, per la Valle d'Aosta probabile un'altra settimana in rosso. La Valle d'Aosta è tra le regioni che con molta probabilità rimarranno rosse per una settimana ancora. (Aosta Oggi)

L’intervento degli agenti era scattato in località Lin Blanc, sulla collina di Aosta, dopo la segnalazione di un un cervo trovato senza vita. Effettuati alcuni accertamenti, il Corpo forestale della Valle d’Aosta ha denunciato un uomo, ritenendolo responsabile di un atto di bracconaggio avvenuto negli scorsi giorni. (AostaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr