Migranti, incendio all'hotspot di Pozzallo

Migranti, incendio all'hotspot di Pozzallo
Altri dettagli:
La Repubblica INTERNO

Ingenti i danni causati alla struttura mentre alcuni migranti - una trentina secondo le prime stime - si sarebbero dati alla fuga.

Alcuni migranti hanno appiccato il fuoco ad un cumulo di materassi per protesta all'interno del centro.

E' chiaro che i disordini si creano solo quando in struttura arrivano ceppi di migranti di nazionalità tunisina

Un incendio è divampato questo pomeriggio dopo le ore 18,30 all'hotspot di Pozzallo (in provincia di Ragusa), il centro che ospita i migranti. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri media

Non ci sarebbero feriti Un’alta colonna di fumo nero è stata per parecchi minuti ben visibile dalla strada che costeggia il porto di Pozzallo. (CorrierediRagusa.it)

Da più parti viene lanciato l’allarme per l’accaduto, affinché vengano adottate le contromisure necessarie affinché fatti del genere non abbiano a ripetersi Sono stati gli extracomunitari ad appiccare domenica pomeriggio l’incendio che ha semidistrutto il padiglione centrale dell’hotspot del porto di Pozzallo (CorrierediRagusa.it)

Condanniamo senza appello ogni atto di violenza che, non solo non risolve i problemi, ma complica il lungo e impegnativo percorso di integrazione Nella nota, apparsa sulla pagina Facebook ufficiale della Diocesi, don Paolo afferma: “Il fatto increscioso accaduto ieri a Pozzallo non ci lascia indifferenti, soprattutto in riferimento ai tanti pozzallesi di cui conosciamo il cuore e la sensibilità. (Radio RTM Modica)

Incendio all'hotspot di Pozzallo. Confcommercio: “La situazione è incandescente"

Cronaca Ragusa La dichiarazione del sindaco Migranti, sindaco di Pozzallo: “Rientrato l’allarme dopo l’incendio” di Redazione 19 Luglio 2021. Si è svolta stamane una riunione operativa in video conferenza tra il Ministero degli Interni, la Prefettura di Ragusa, le autorità sanitarie e il Comune di Pozzallo per fare il punto sulla situazione dopo l’incendio di ieri che ha provocato gravi danni nel padiglione centrale dell’hotspot di Pozzallo, nel Ragusano. (ilSicilia.it)

Rintracciati quasi tutti gli immigrati Questa mattina i quotidiani locali riferiscono che le forze dell’ordine avrebbero rintracciato quasi tutti i 35 immigrati fuggiti ieri dall’hotspot di Pozzallo. Pozzallo, immigrati appiccano incendio nell’hotspot. (Il Primato Nazionale)

L’episodio di ieri a Pozzallo dimostra che non c’è tempo da perdere”. “Reputiamo di una gravità eccezionale quanto accaduto ieri all’hotspot di Pozzallo. (ragusah24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr