Scienziati polacchi scoprono la prima mummia incinta

Scienziati polacchi scoprono la prima mummia incinta
RagusaOggi ESTERI

Il feto avrebbe avuto tra le 26 e le 30 settimane quando la donna è morta.

Gli scienziati ora tengono conto del fatto che il corpo è molto più vecchio

Scienziati polacchi scoprono la prima mummia incinta. Condividi su:. Un archeologo ha scoperto ai raggi X ciò che sembrava familiare ad una donna incinta: un piccolo piede.

Gli investigatori in seguito hanno determinato che un feto era nel corpo della donna morta, che si credeva avesse un’età compresa tra i 20 ei 30 anni. (RagusaOggi)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“Questa è la prima volta in cui viene identificato un corpo in stato interessante mummificato – sottolinea Wojciech Ejsmond dell’Accademia polacca delle scienze – non abbiamo documentazioni di altri esempi così ben conservati”. (L'agone)

Ulteriori studi hanno invece rivelato che si tratta della mummia di una donna egiziana incinta ed è la prima volta che i ricercatori fanno una simile scoperta. - ROMA, 30 APR - A lungo si è pensato fosse un sacerdote mummificato. (Gazzetta di Parma)

E infine, in questi giorni, la nuova ricerca: quella donna mummificata era incinta. Una cosa pero è certa: la mummia è finora l’unica riconosciuta al mondo con un feto nel grembo materno (Il Riformista)

Polonia: scoperta la prima mummia egizia di una donna incinta » Scienze Notizie

Scoperta la prima mummia egizia incinta: le foto e le immagini radiologiche del feto (Di venerdì 30 aprile 2021) Evento di portata archeologica storica in Polonia , dove i ricercatori del Museo nazionale di Varsavia hanno scoperto la prima mummia al mondo di una donna egizia incinta , oggetto di un articolo . (Zazoom Blog)

“Per gli egittologi – continua – questa scoperta è davvero affascinante, perché sappiamo molto poco della salute perinatale e dell’infanzia nell’antico Egitto” “Questa è la prima volta in cui viene identificato un corpo in stato interessante mummificato – sottolinea Wojciech Ejsmond dell’Accademia polacca delle scienze – non abbiamo documentazioni di altri esempi così ben conservati”. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Colui che aveva donato la mummia, sosteneva che fosse stata scoperta nelle tombe reali della città di Tebe. Un’incredibile scoperta quella realizzata da un team di scienziati polacchi: il primo caso al mondo di una mummia egizia di una donna incinta. (Scienzenotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr