L'Inter comincia l'anno con la Supercoppa, ma una Juve decimata crolla solo all'ultimo secondo

L'Inter comincia l'anno con la Supercoppa, ma una Juve decimata crolla solo all'ultimo secondo
Altri dettagli:
Tiscali.it SPORT

Sino a quel momento, la partita l’aveva fatta quasi solo l’Inter soprattutto nei primi quindici minuti.

Non è certamente un grande merito per l’Inter averci impiegato tanto tempo contro una Juve così decimata.

La Juve solo una volta, in occasione del gol.

Un momento della gara tra Juve e Inter (Ansa). La ripresa. La ripresa era cominciata con una fiammata della Juve: due volte Bernardeschi, una, a lato da posizione favorevole, e l’altra sopra la traversa dopo una bella azione personale

L'esultanza di Lautaro Martinez (Ansa). (Tiscali.it)

La notizia riportata su altri media

Ripartiva col piede sull’acceleratore la Juventus nella ripresa (per due volte Bernardeschi spaventava Handanovic) ma era una fiammata che si spegneva presto. Entrava Dybala nella Juve, mentre Inzaghi cambiava la coppia offensiva: dentro Sanchez e Correa per sorprendere i bianconeri in un finale intenso ma con poche occasioni. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Sfida tosta a San Siro con i nerazzurri che partono meglio, poi si gioca quasi alla pari, ma il primo trofeo è di Inzaghi. Decide Sanchez all'ultimo minuto dei supplementari. (Tutto Juve)

Conte mi faceva giocare pochi minuti, mi sentivo un leone in gabbia. Il successo porta la firma di Sanchez, uno dei giocatori che Inzaghi sta rivitalizzando. (leggo.it)

Juventus, Bernardeschi: "Commessi errori individuali"

Il certificato verde, come sanno tutti coloro che lo hanno ricevuto, arriva in quel caso soltanto 14 giorni dopo. La scelta di Allegri su Szczesny è legata al green pass: la spiegazione. vedi letture. In occasione della Supercoppa contro l'Inter, il portiere della Juventus sarà Mattia Perin. (TUTTO mercato WEB)

Forse non è stata la sua Inter più brillante della stagione, ma la mole di gioco che produce è impressionante. Parole di un giocatore che vuole ancora essere decisivo e che in questo momento meriterebbe di partire titolare, soprattutto considerando il calo di forma di Dzeko e un Lautaro così così. (fcinter1908)

Ci sono state fasi in cui siamo stati sotto noi e fasi in cui sono stati sotto loro Le parole di Bernardeschi sulla sconfitta. "La Juventus ha sempre fatto così, è il nostro DNA. (Fantacalcio.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr