F1 / Aston Martin, dietro Stroll c'è la Mercedes: terremoto per la Red Bull

F1-News.eu F1-News.eu (Economia)

Trema in questo caso la Red Bull che con l'Aston Martin ha un accordo di partnership fino al termine del 2020, con opzione di rinnovo per gli anni successivi.

Dietro l'operazione Stroll ci sarebbe anche la Mercedes-Benz che detiene una partecipazione del 5% in Aston Martin attraverso un accordo di condivisione tecnologica che autorizza Aston Martin a utilizzare motori sviluppati da AMG e componenti Mercedes.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.