Juve, le due strade per Tchouameni: cosa filtra sul colpo

Juve, le due strade per Tchouameni: cosa filtra sul colpo
ilBianconero SPORT

Per caratteristiche è quello che piace di più a Massimiliano Allegri, ma per tentare l’assalto già a gennaio serve un addio.

Due strade: la prima è Aaron, che piace al Newcastle, la seconda, come scrive la Gazzetta, coinvolge Weston, considerato sacrificabile da Allegri.

Finora il Monaco non ha mostrato interesse per il texano, che però piace in Premier: anche dalla sua cessione potrebbero arrivare soldi da reinvestire su Tchouameni

Da anni la Juventus cerca di sistemare un reparto in difficoltà, tra esuberi, contratti pesanti e idee per il futuro. (ilBianconero)

Ne parlano anche altre testate

Nei prossimi mesi le trattative potrebbero entrare nel vivo, con la base d’asta che parte da 40 milioni di euro (TUTTO mercato WEB)

E l’identikit in questo senso risponde al nome di Aurelien Tchouameni. Forza e sostanza al fianco di Locatelli: l'identikit per la Juventus porta dritto a Tchouameni. vedi letture. Il restyling della Juventus a centrocampo potrebbe non essere finito, secondo la Gazzetta dello Sport. (TUTTO mercato WEB)

L’alternativa della Juventus. Federico Cherubini, dirigente della Juventus. Per aggiudicarsi il francese, la Juventus dovrebbe dapprima fare qualche cessione importante. Le partenze di questi tre, non proprio centrali nei piani di Allegri, permetterebbero alla Juventus di fare qualche colpo di mercato certamente più importante (TuttoJuve24.it)

Muscoli, idee, leadership: così Tchouameni ha conquistato la Francia (ma non si fermerà)

Aurelien Tchouameni si trova ai primi posti della lista dei desideri della Juventus per la sessione di mercato di gennaio. Secondo quanto riporta calciomercato.com, però: "Non c'è solo la Juventus su Aurelien Tchouameni. (ilBianconero)

Il centrocampista del Monaco ha impressionato tutti per crescita e maturità e si è imposto anche con la Francia, con cui ha appena vinto la Nations League. Un fatto che porterà a un grande risparmio di ingaggio e che consentirà di avere più margine di manovra sul mercato. (ilBianconero)

Dalle giovanili del Bordeaux alla nazionale francese in un lampo: paragonato a Pogba, ora gioca al suo fianco. In ogni caso, il monegasco è il nuovo astro nascente del calcio francese, grazie ai consigli di Vieira e al c. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr