Mercedes: Hamilton ha vinto con un assetto più carico di Bottas

Mercedes: Hamilton ha vinto con un assetto più carico di Bottas
Più informazioni:
Motorsport.com Italia SPORT

Sulla freccia d’argento è stata sfruttata di più la power unit M12 E Performance, rinunciando ai timori legati all’affidabilità: Valtteri Bottas non è stato esente da piccoli problemi.

Hamilton, invece, ha potuto compensare l’incremento della downforce grazie alle ali più cariche con l’aumento di potenza di cui ha beneficiato con la mappatura di motore più spinta rispetto a Bahrain e Imola.

È interessante annotare come piccoli dettagli diversi possano cambiare il destino di una gara…

Ovviamente anche Bottas ha potuto contare su una power unit più pronta, ma il nordico con meno ala non è riuscito ad usarla come avrebbe voluto. (Motorsport.com Italia)

La notizia riportata su altri giornali

Per raccontare un Gran Premio si possono usare analisi e classifiche, numeri e parole. Un abbraccio ai lettori interisti che hanno stoicamente deciso di guardarsi il Gran Premio invece di stappare una bottiglia per lo scudetto, mentre il vicino era già partito di clacson (FormulaPassion.it)

KIMI RAIKKONEN: VOTO 2, 5. L'anno scorso a Portimao un primo giro da urlo. Tra i primi della classe (insieme ad un Verstappen con qualche piccola pecca da "registrare") anche Norris e i due "Alpini" Ocon ed Alonso. (Sport Mediaset)

Il Mondiale torna questo fine settimana per il GP di Spagna. Così Lewis Hamilton ha tramortito tutti e soprattutto Max Verstappen, conquistando il terzo round di una sfida che si preannuncia davvero intensa. (Sky Sport)

Formula 1, duello Mercedes-Red Bull? C'è un pilota superiore: Lewis Hamilton

E allora intanto bene così, voto 7, aspettando il colpaccio. Fuori dai punti, voto 7 di incoraggiamento a Giovinazzi, mai realmente in grado di lottare per i punti ma sempre a centro gruppo, pronto a cogliere opportunità che purtroppo stavolta non si sono verificate. (Automoto.it)

61° giro/66 Hamilton sta per vincere per la quarta volta di fila partendo dal secondo posto sulla griglia di partenza. 16° giro/66 Hamilton a mezzo secondo da Bottas, Verstappen ha perso terreno e gira a 2 secondi dalle due Mercedes (OA Sport)

Se nelle qualifiche Mercedes e Red Bull si equivalevano, a fare la differenza in gara è un pilota, che si sta dimostrando ancora una volta superiore: Lewis Hamilton. Mazepin. GP PORTOGALLO: GLI HIGHLIGHTS (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr