Un viaggio di sola andata: DART si schianterà contro un asteroide a 24mila km/h, quando e come vedere il lancio

Un viaggio di sola andata: DART si schianterà contro un asteroide a 24mila km/h, quando e come vedere il lancio
Meteo Web SCIENZA E TECNOLOGIA

Sarà un razzo SpaceX Falcon 9 a trasportare DART nello Spazio, partendo dalla base di Vandenberg vicino Lompoc, in California

MeteoWeb. La NASA lancerà tra pochi giorni una missione che prevede uno schianto con un asteroide.

Il razzo che trasporta il veicolo spaziale Double Asteroid Redirection Test (DART) decollerà alle 01:20 EST (06:20 UTC, le 07:20 ora italiana) del 24 Novembre.

Il lancio si potrà seguire in diretta a partire dalle 06:30 ora italiana su NASA TV (video in calce). (Meteo Web)

Su altre fonti

Infatti alle 7.20 ore italiane di questa mattina è partita ufficialmente a bordo del Falcon 9, la sonda Dart, in un viaggio lungo 10 mesi verso l’asteroide Dimorphos. Per LiciaCube comunque c’è già un interessante primato, infatti questo satellite sarà il satellite italiano ad operare più lontano dal pianeta (Periodico Italiano)

Questa è la prima volta che l’umanità tenta di cambiare il movimento naturale di un corpo celeste nello spazio. La seconda è che potremmo essere in grado di deviare il corpo celeste prima dell’impatto distruttivo. (Meteo Giornale)

Alle 7 e 21 italiane del 24 novembre 2021 la sonda DART della NASA è stata lanciata da un razzo Falcon 9 alla volta di un asteroide, chiamato Dydymos. L'impatto avverrà quando sonda e asteroide si troveranno a poco più di 13 milioni di chilometri dalla Terra. (Focus)

Lanciata DART, la freccetta che colpirà un asteroide

LIVE NOW: Tune in as #DARTMission leaders share the details of our upcoming launch to test asteroid deflection technology. e scienza - PARTITA MISSIONE SPAZIALE della NASA per deviare un ASTEROIDE. (3bmeteo)

L’operazione servirà per prepararsi alla possibilità che un asteroide in futuro possa minacciare la Terra. La missione Double Asteroid Redirection Test della NASA, o DART, praticherà essenzialmente ciò che l’agenzia farebbe se un asteroide relativamente grande si trovasse su una traiettoria verso la Terra. (Tom's Hardware Italia)

Non è escluso che in futuro possa venire scoperto un piccolo asteroide sfuggito all’osservazione, che possa arrecare danni a una ristretta località della superficie terrestre. Una sonda come DART non sarà in grado di soddisfare questi requisiti, è solo il primo passo di un lungo percorso (AstronautiNEWS)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr