Zaia, test a badanti di rientro extra Ue

Zaia, test a badanti di rientro extra Ue
Libertà Libertà (Interno)

“E’ una maniera per proteggere gli anziani e i loro familiari”, ha detto Zaia, spiegando che “i tamponi verranno fatti in tempo reale”.

. . – VENEZIA, 29 GIU – Test obbligatori e gratuiti per le badanti che rientrano in Italia dai paesi extra Ue riprendendo il loro servizio nelle famiglie in Veneto

La notizia riportata su altri media

In Veneto sono 22 i mini focolai attivi di Covid 19, per focolaio ha spiegato Zaia, s'intendono "2 o più casi collegati tra loro". L'annuncio è del Governatore del Veneto, Luca Zaia il quale ha spiegato che per usufruire del servizio bisognerà rivolgersi al sistema sanitario regionale, a partire dai medici di base. (Liberoquotidiano.it)

Qui non c’è l’alternativa pubblica, lo Stato non garantisce storicamente al Veneto la scuola pubblica. Posso capire che ci sia una posizione ideologica, però se la scuola pubblica non è garantita, i bimbi dell’età dell’infanzia in Veneto vanno mandati a scuola in qualche modo. (L'Arena)

"E' una maniera per proteggere gli anziani e i loro familiari", ha detto Zaia, spiegando che "i tamponi verranno fatti in tempo reale". "Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio - ha aggiunto il presidente della Lombardia -, sono dell'idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio". (La Repubblica)

Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi. (PadovaOggi)

Uno Zaia molto “incazzato” quello che è apparso per la penultima apparizione urbi et orbi. Quello di Feltre (all’Eurobrico), con sei positivi e quello delle “badanti moldave” che si sono infettate in pullmino tornando in Italia: per queste che tornano dai loro Paesi verrà fatto il tampone gratuito. (la Nuova di Venezia)

Zaia ha spiegato che la Regione si era adoperata per favorire il suo rimpatrio e la donna sarebbe dovuta atterrare domani al Catullo. Coronavirus, Zaia: ''In Veneto attivi 22 focolai. (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti