'Ndrangheta, riciclaggio e frode fiscale: arresti e sequestri per un miliardo di euro

'Ndrangheta, riciclaggio e frode fiscale: arresti e sequestri per un miliardo di euro
Più informazioni:
LaC news24 INTERNO

Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro.

Sequestrati poi beni immobili della la società Vibo Oil (amministratore Luciano Piccione)

Dalle prime ore di questa mattina i comandi provinciali della Guardia di Finanza di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello Scico e ai Carabinieri del Ros, coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi. (LaC news24)

La notizia riportata su altri media

“L’ospedale da campo è diventato centro vaccinale, i reparti sono in saturazione, continuano le file delle ambulanze fuori dal pronto soccorso del nosocomio cosentino. Desidero essere da supporto, nel limite delle mie competenze, per far si che questa emergenza venga circoscritta e che tutti i pazienti vengano curati. (Quotidiano online)

Condividi Con. Pinterest Linkedin VK email Print (Telemia)

Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro. (ZMedia)

'Ndrangheta, riciclaggio e frode fiscale: sequestro beni per 1 miliardo anche in Calabria

Nicola Gratteri. La conferenza stampa. E’ Rinascita Scott 2 perché è uno degli aspetti del riciclaggio della famiglia Mancuso di Limbadi”. (CatanzaroInforma)

I finanzieri dei Comandi provinciali di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello Scico e ai Carabinieri del Ros, coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi. (La Repubblica)

L'operazione è frutto di 4 diverse indagini, coordinate dalle diverse Procure antimafia di Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Roma e dalla Direzione nazionale antimafia. del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Reggio Calabria e dal Servizio Centrale I. (Il Lametino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr