Evasione fiscale per 650mila euro: imprenditore di Pesaro nei guai

Evasione fiscale per 650mila euro: imprenditore di Pesaro nei guai
il Resto del Carlino ECONOMIA

L’imprenditore risulta quindi un “evasore totale”: il suo dossier è stato inviato all’Agenzia delle Entrate per l’emissione dei conseguenti accertamenti

Un imprenditore della zona di Vallefoglia, 57 anni, di origine palermitane, attualmente residente nel bolognese, che lavorava nel settore del commercio online (mobili) risulta aver nascosto al fisco un totale, secondo quanto poi ricostruito dalla Guardia di Finanza di Pesaro e Urbino, di 650mila euro di ricavi. (il Resto del Carlino)

Se ne è parlato anche su altre testate

La minuziosa attività esperita ha consentito di accertare la mancata dichiarazione di 650.000 euro di ricavi, per gli anni d’imposta 2017 e 2018, di qualificare il contribuente come “evasore totale” e di concludere l’attività ispettiva con le relative contestazioni e la comunicazione all’Agenzia delle Entrate per l’emissione dei conseguenti accertamenti. (Vivere Pesaro)

Scoperto evasore totale, nei guai imprenditore di Vallefoglia
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr