Moglie accoltellata dal marito a Sassari, il figlio del salvatore: «Agito di getto»

Moglie accoltellata dal marito a Sassari, il figlio del salvatore: «Agito di getto»
Più informazioni:
Corriere TV INTERNO

Sono subito arrivati alcuni vicini tra i quali il gestore di un bar limitrofo che, una volta entrato nell'appartamento, ha disarmato l'uomo favorendo l'intervento dei carabinieri e della polizia locale.

Durante una lite familiare, un architetto di 58 anni ha accoltellato alla gola la moglie di 48 anni, psichiatra.

Il figlio del gestore del bar ha raccontato gli avvenimenti: “Siamo entrati di getto, è durato tutto pochissimo

Il fatto è avvenuto in via Aproni, 28 a Sassari (Corriere TV)

Su altri giornali

Un mese esatto dopo essere venuto al mondo Francesco sarebbe diventato per acclamazione uno dei gremianti più giovani della storia degli Ortolani. «Confermiamo totale fiducia nel magistrato che sta conducendo le indagini - spiegano - ma siamo affamati di verità». (La Nuova Sardegna)

Barista, 35 anni, sassarese, la vittima stava raggiungendo a piedi il suo posto di lavoro. Intervenuti poco dopo, i militari hanno raccolto alcune testimonianze e la denuncia della donna, che non ha riportato danni fisici ma un gravissimo choc psichico (La Nuova Sardegna)

La 48enne ha riportato una ferita, per fortuna non troppo profonda, alla gola e a, momento si trova al pronto soccorso: non sarebbe in pericolo di vita. La donna, una 48enne, si trova al pronto soccorso ma non sarebbe in pericolo di vita. (Today.it)

Tentata violenza sessuale a Sassari: vittima una 35enne, caccia al maniaco

- SASSARI, 29 APR - Durante una lite familiare, un architetto di 58 anni ha accoltellato alla gola la moglie di 48 anni, psichiatra. Sentiti anche i vicini di casa e gli altri testimoni (La Nuova Sardegna)

La figlia 16enne della coppia, presente alla scena, ha chiamato aiuto e alcuni vicini sono accorsi. L'uomo poi ha tentato di tagliarsi un polso, sono intervenuti i carabinieri della sezione radiomobile. (La Nuova Sardegna)

La donna ha sporto una denuncia al comando provinciale dell’Arma La vittima, nonostante lo shock, ha reagito: ha urlato e ha chiesto aiuto, destando l’attenzione dei passanti e residenti. (SardiniaPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr