Dopo gli insulti a Liliana Segre aperta un’inchiesta per odio razziale

Dopo gli insulti a Liliana Segre aperta un’inchiesta per odio razziale
neXt Quotidiano INTERNO

Non sono riusciti neanche i tedeschi ad ammazzarla… e ora ha paura di morire?”, se identificato verrà iscritto nel registro degli indagati con l’ipotesi di reato di minacce aggravate dall’odio e dalla discriminazione razziale

La Polizia Postale ha aperto un’inchiesta. Ieri vi abbiamo raccontato di come gli hater hanno attaccato in maniera ignobile Liliana Segre dopo l’annuncio dell’avvenuta vaccinazione. (neXt Quotidiano)

La notizia riportata su altre testate

E’ dal novembre 2019, dopo una serie di minacce ricevute via web, che la senatrice a vita vive sotto scorta. Minacce, insulti, commenti irripetibili sono stati indirizzati via social, ancora una volta, alla senatrice a vita Liliana Segre, che ieri si è vaccinata al Fatebenefratelli di Milano. (Il Fatto Quotidiano)

«Ogni italiano dovrebbe provare un senso di enorme tristezza e rabbia per i vili attacchi ricevuti sui social network dalla senatrice Liliana Segre a seguito della somministrazione del vaccino anti-covid «Gli incommentabili attacchi a Liliana Segre dimostrano quanto la piccolezza umana dei leoni da tastiera sia enorme. (MilanoToday.it)

Segre: Credo molto nella vaccinazione, unico modo per combattere questo nemico. Nel filmato in cui invita tutti gli anziani a vaccinarsi contro il Covid Liliana Segre dice: "Credo molto nella vaccinazione, è una cosa che ho sempre seguito per tutta la vita" ", ha risposto Liliana Segre, aggiungendo poi che forse molte persone sono bloccate dalla paura. (Fanpage.it)

Vaccini. Pm indaga su minacce social a Liliana Segre: "Odio razziale"

cronaca. La Polizia Postale al lavoro per identificare gli autori degli insulti contro la senatrice a vita nel primo giorno della campagna vaccinale per gli over 80. di Redazione Online. Il pool antiterrorismo della Procura di Milano sta indagando per identificare gli autori delle minacce e degli insulti antisemiti scritti sui social contro Liliana Segre dopo che ieri erano state postate le foto della senatrice a vita vaccinata nel primo giorno della campagna lombarda per gli over 80. (TG La7)

Grazie Liliana Segre, siamo tutti con lei” Liliana Segre, raffica di insulti: nuove minacce dopo il vaccino Nuova valanga d'odio contro la senatrice a vita Liliana Segre dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino anti Covid. (Virgilio Notizie)

Pm indaga su minacce social a Liliana Segre: "Odio razziale". La senatrice a vita insultata sui social dopo aver ricevuto il vaccino. Condividi. La Polizia postale, coordinata dal capo del pool antiterrorismo milanese Alberto Nobili, sta indagando per identificare gli autori delle minacce e degli insulti indirizzati via social alla senatrice a vita Liliana Segre, che ieri mattina si è vaccinata al Fatebenefratelli di Milano. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr