Colpito da una palma nel suo stabilimento, muore imprenditore di 52 anni Chioggia

Gazzetta di Parma INTERNO

La vittima è Gianluca Fasolin, imprenditore di 52 anni, titolare dello stabilimento,.

Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti della polizia del commissariato di Chioggia

Verso le 7, un uomo è stato colpito da una palma che stava cadendo all’interno dello stabilimento balneare Stella Maris.

I sanitari del Suem 118, intervenuti anche con l’elicottero dall’ospedale di Treviso, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. (Gazzetta di Parma)

Ne parlano anche altri giornali

C’è una persona iscritta sul registro degli indagati per la morte di Gianluca Fasolin, 52 anni, il titolare dello Stella Maris, travolto domenica da una delle palme del suo stabilimento. Primo atto dell’inchiesta sulla tragedia di Sottomarina che è costata la vita a Gianluca Fasolin, 52 anni. (La Nuova Venezia)

Un’operazione apparentemente di routine, ma che si è rivelata fatale per quella pesante palma traditrice che il maltempo di due giorni aveva reso instabile e pericolosa Fasolin stava mettendo in ordine la parte centrale del proprio stabilimento balneare Stella Maris a Sottomarina di Chioggia (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Erano circa le 7 di mattina quando l’uomo ed il suo dipendente si erano trovati in spiaggia per sistemare quella palma che era caduta. Tragedia sul lavoro allo stabilimento “Stella Maris” a Sottomarina. (Chioggia News 24 Quotidiano Online)

A prestargli i primi, inutili soccorsi, è stato il primario del pronto soccorso locale, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 52enne. Inutile anche l'intervento dell'elicottero del Suem 118 giunto da Treviso (RagusaNews)

Il titolare dello stabilimento balneare Stella Maris di Sottomarina (Chioggia) è morto travolto da una palma che, con l’aiuto di un operaio, stava cercando di raddrizzare. Inutile anche l’intervento dell’elicottero del Suem 118 giunto da Treviso (Nordest24.it)

- VENEZIA, 29 MAG - Il titolare dello stabilimento balneare Stella Maris di Sottomarina (Chioggia) è morto travolto da una palma che, con l'aiuto di un operaio, stava cercando di raddrizzare. Inutile anche l'intervento dell'elicottero del Suem 118 giunto da Treviso (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr