Torino, Appendino alle donne incinte: “Vaccinatevi, proteggete la vostra creatura”

Torino, Appendino alle donne incinte: “Vaccinatevi, proteggete la vostra creatura”
Sky Tg24 SALUTE

"Lui è Andrea e, quando nascerà, avrà già gli anticorpi per il Covid 19.

"Due dosi, nessun sintomo dopo la prima, mezza giornata di spossatezza dopo la seconda.

E conclude lanciando un appello: "Proteggete voi stesse e proteggete la piccola creatura che sta crescendo dentro di voi"

La prima cittadina ha postato l’immagine dell'ecografia 3D del suo secondo figlio, atteso per la fine di ottobre.

Inizia così un lungo post pubblicato nelle scorse ore sui social dalla sindaca di Torino, Chiara Appendino, in cui invita le donne in dolce attesa a sottoporsi al vaccino. (Sky Tg24 )

Su altre fonti

"Perché è notizia di ieri che una donna non vaccinata, dopo un parto prematuro causato dal Covid, purtroppo non ce l'ha fatta. Sì perché riguardo alla vaccinazione delle donne in gravidanza i medici sono stati abbastanza chiari. (Today.it)

Li avrà perché al sesto mese di gravidanza ho scelto di vaccinarmi - ha spiegato - Proteggete voi stesse e proteggete la piccola creatura che sta crescendo dentro di voi» . Chiara Appendino, sindaco di Torino, si è vaccinata contro il covid al sesto mese di gravidanza. (leggo.it)

Dieci giorni dopo il parto si è aggravata ed è deceduta in terapia intensiva per problemi respiratori. Gli esperti portano a testimonianza studi che evidenziano come il rischio di mortalità materna nelle donne in gravidanza affette da Covid19 sia 22 volte maggiore rispetto alle donne senza infezione. (ilGiornale.it)

Vaccino per donne incinte, Chiara Appendino respinge le critiche: 'Dobbiamo affidarci alla scienza'

I vaccini nelle scuole. Intanto prosegue la campagna di vaccinazione di prossimità dell’Asp di Palermo, impegnata quotidianamente anche nelle scuole di città e provincia Si tratta dell’open day dedicato a donne incinte e future mamme: “Vaccinati, mamma!”, al padiglione 20A della Fiera del Mediterraneo fino a stasera alle 19. (BlogSicilia.it)

Alla luce, spiega ancora lei, della notizia secondo cui una donna non vaccinata, dopo un parto prematuro a causa del Covid, non ce l’ha fatta. L’invito è quello di vaccinarsi il prima possibile contro il Covid, per proteggere sia se stesse che il nascituro. (Open)

"Ho voluto usare un'immagine forte per dire alle donne che sono nella mia condizione di consultarsi con il proprio ginecologo e il proprio medico e se ci sono le condizioni di vaccinarsi è un modo per proteggere se stessi e i propri bimbi e bimbe - aggiunge - l'ho fatto con convinzione e rispondo a chi critica che bisogna informarsi non leggendo da una parte e dall'altra ma informarsi in base alle evidenze scientifiche che ci sono". (Video - La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr