Covid: un deceduto, 31 contagiati e 20 guariti in Granda - La Guida

Covid: un deceduto, 31 contagiati e 20 guariti in Granda - La Guida
LaGuida.it INTERNO

Il numero totale dei guariti sale a 377.910, così suddivisi su base provinciale: 30.591 Alessandria, 18.033 Asti, 11.872 Biella, 54.599 (+20) Cuneo, 29.379 Novara, 201.895 Torino, 13.968 Vercelli, 13.480 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.530 extraregione e 2.563 in fase di definizione

Tre nuovi decessi, registrati nelle ultime 24 ore, portano il totale a 11.867 deceduti, così suddivisi per provincia: 1.593 Alessandria, 725Asti, 436 Biella, 1.469 (+1) Cuneo, 951 Novara,5.669 Torino, 542 Vercelli, 377 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 105 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte (LaGuida.it)

Ne parlano anche altre testate

I casi sono così ripartiti: 209 screening, 118 contatti di caso, 45 con indagine in corso. I tamponi diagnostici finora processati sono 9.439.755 (+ 44.952rispetto a ieri), di cui 2.464.979 risultati negativi. (vercellioggi.it/)

Nuovo bollettino contagi della Regione Piemonte. Tra loro, gli asintomatici sono 365 (il 57,1% dei nuovi positivi odierni), mentre i guariti sono 454 (ATNews)

Oggi intanto sono 16.734 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). – Sono state quasi 500 le persone tra i 40 ed i 59 anni vaccinate nella giornata di oggi, lunedì 22 novembre, in Piemonte con la terza dose nel giorno di partenza di questa categoria. (Radiogold)

Partite le terze dosi anche per la fascia 40-59 anni

Tra loro, gli asintomatici sono 248 (il 66,7% dei nuovi positivi odierni), mentre i guariti sono 232. Oggi non vengono segnalati nuovi decessi di persone positive al Covid, con il totale nell’Astigiano che resta di 725 da inizio pandemia. (ATNews)

Dei 639 nuovi casi gli asintomatici sono 365 (57,1%). I casi sono così ripartiti: 324 screening, 235 contatti di caso, 80 con indagine in corso. (Prima Vercelli)

Parallelamente è stato chiesto di accelerare anche con le somministrazioni ai 60enni, 70enni e - a partire da oggi - alla fascia 40-59 anni. Per sollecitare l’adesione, la Regione Piemonte manderà un sms di promemoria, ricordando l’avvicinamento della data e la possibilità di prenotazione. (OssolaNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr