Duello Max-Lewis, chi vince il Mondiale? La parola a 5 piloti

Newsf1 SPORT

Per Jarno Trulli, invece, a decidere il Mondiale sarà un episodio: “Metto Verstappen e Hamilton alla pari

Duello Max-Lewis: parola a Jean Alesi e René Arnoux. Del duello Max-Lewis ne hanno parlato diversi protagonisti.

Lewis Hamilton ha commesso molti errori pagando un prezzo basso al contrario di Max Verstappen.

Il Duello Max-Lewis è uno dei più appassionati degli ultimi anni in Formula Uno.

Il duello Max-Lewis è più appassionante che mai e il Mondiale rimarrà in bilico fino all’ultima gara. (Newsf1)

Ne parlano anche altre fonti

Se dovesse prendere un’altra penalità al motore e iniziare una gara dal fondo della griglia, renderebbe ancora più grande quel compito già considerevole. Ti potrebbe interessare: Pirelli dubita che Hamilton avrebbe potuto finire il GP di Turchia senza il pitstop (MotoriSuMotori)

C’erano alcuni dati del motore endotermico che non promettevano nulla di buono e abbiamo pensato che un ritiro, in questo momento del campionato, avrebbe ucciso le nostre possibilità – ha detto il team principal Toto Wolff a Sky Sports Inghilterra – . (Sportface.it)

Lewis Hamilton, pilota della Mercedes, dopo il cambio dell’ICE, ha parlato dell’eventualità di una nuova sostituzione del motore. A quanto ne so è in buono stato, con la prima ho fatto sei gare e la seconda è ugualmente a disposizione. (Motori News 24)

wolff e il dubbio affidabilità — “La sanzione – ha spiegato il boss della Mercedes, Toto Wolff, agli inglesi di Sky Sports – non potevamo evitarla. Wolff: “Abbiamo capito la natura dei problemi, ma potremmo avere necessità di usare una quinta unità”. (Corriere Quotidiano)

Il 24 ottobre infatti si corre ad Austin, in Texas, Hamilton deve recuperare 6 su Max Verstappen Len era felicissimo, batteva le mani, l’emozione all’inizio lo ha tradito al punto da non riuscire a parlare. (Corriere della Sera)

Christian Horner, team principal Red Bull, ha messo in evidenza la crescita della power unit Mercedes: “Non riusciamo più a reggere il passo delle frecce nere pur disponendo di ali più piccole. La Mercedes non avendo più sviluppi di aerodinamica da introdurre sulle W12 cerca di fare la differenza con la power unit, unanimemente considerata la più potente del lotto. (Motorsport.com Svizzera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr