"Asporto per 15-20 persone a Pasqua? Vuol dire che c'è un assembramento". Ad Arezzo controlli sulle porzioni eccessive

Asporto per 15-20 persone a Pasqua? Vuol dire che c'è un assembramento. Ad Arezzo controlli sulle porzioni eccessive
L'HuffPost INTERNO

Come afferma Aldo Poponcini, comandante della polizia locale di Arezzo, a “La Nazione”, i ristoranti durante le festività rimangono un nodo cruciale da sorvegliare.

Quello degli assembramenti domestici è un tasto dolente

E agiremo di conseguenza”.

Ad Arezzo la polizia locale ha l’ordine di controllare quanto cibo da asporto viene acquistato dalle famiglie e di agire di conseguenza in caso di porzioni eccessive. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altre testate

Carabinieri, polizia e guardia di finanza sono dunque in allerta e li vedremo lungo le principali strade, davanti alle stazioni, nei pressi delle fermate degli autobu. In totale sono state denunciate quindici persone per droga e cinque per ubriachezza molesta, in quest’ultimo caso nel rispetto della normativa anticovid (LA NAZIONE)

Arezzo non sarà l’unico comune dove i controlli saranno intensificati: come ha promesso il Ministro degli Interni Luciana Lamorgese infatti, anche questa Pasqua sarà blindata e all’insegna di severe limitazioni Ma i ristoranti non saranno gli unici ad essere sottoposti a controlli più severi e stringenti. (Leggilo.org)

E agiremo di conseguenza». Arezzo, 4 apr – Aldo Poponcini, il comandante della Polizia municipale di Arezzo che per Pasqua e Pasquetta minacciava di controllare addirittura le quantità di cibo da asporto vendute dai ristoranti per calcolare il numero di invitati, adesso ci ripensa. (Il Primato Nazionale)

Pasqua, la Polizia potrà controllare la quantità di cibo portata via con l’asporto

Sempre in riferimento ai giorni di Pasqua e Pasquetta, la sindaca ha ordinato anche il divieto di accesso alla Foresta Mercadante. Con una nuova ordinanza la sindaca Maria Pia Di Medio ha disposto che nei giorni 4 e 5 aprile 2021 bar, ristoranti, pasticcerie e altre attività artigianali possano svolgere la vendita solo ed esclusivamente a domicilio: non sarà possibile pertanto effettuare l'asporto. (CassanoLive)

Il meteo. Dopo il pranzo di Pasqua, se il tempo lo permetterà, sarà possibile fare attività motoria all'aperto, senza però creare assembramenti. Nonostante le previsioni fino a qualche giorno fa nefaste, oggi e domani su Arezzo la primavera continuerà a fare capolino. (ArezzoNotizie)

Dalla mezzanotte di venerdì la provincia di Savona si è colorata di rosso. A partire dal 7 aprile torneranno a scuola i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia, le elementari e la prima media (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr