Crisanti avverte: "In Italia c'è anomalia sui contagi Covid, troppo pochi 2.000 al giorno"

Crisanti avverte: In Italia c'è anomalia sui contagi Covid, troppo pochi 2.000 al giorno
Dire INTERNO

A dirlo ai microfoni di Radio24 è Andrea Crisanti, direttore del dipartimento di Microbiologia Molecolare dell’Università di Padova.

In Inghilterra, per esempio, hanno 150 decessi al giorno e circa 30.000 nuovi casi e ritengono di sottostimarli perlomeno della metà.

Per il virologo “queste contraddizioni vengono percepite dalle persone contrarie al green pass e aprono un varco alle proteste”, conclude

Giorlandino: “Il segreto è nelle cellule di memoria”. (Dire)

Su altre testate

L'obbligo di Green pass per tutti i lavoratori finora ha prodotto un effetto modesto sulle vaccinazioni. Lo afferma Andrea Crisanti, direttore Dipartimento di Microbiologia Molecolare Università di Padova, a 24 Mattino su Radio 24. (DiariodelWeb.it)

I decessi sono 5 (+2 su ieri), 361 i ricoverati (+21), 51 le terapie intensive (+1) e 193 i guariti. 18:09 - Secondo l'ultimo bollettino, sono 1.516 i nuovi casi su 114.776 tamponi analizzati. (Voce Giallo Rossa)

A questo punto l’esperto lancia un avvertimento:. Il numero dei contagi in Italia che quotidianamente viene riportato nel bollettino del ministero della Salute è troppo basso se confrontato con il numero dei decessi. (Money.it)

Crisanti: «Troppa discrepanza tra casi e decessi». Sul green pass: «Ingiustificato con tampone a 72 ore»

Covid, Crisanti: “In Italia il numero dei contagi è troppo basso, qualcosa non torna, abbiamo 30-40 decessi al giorno ed abbiamo un numero ridicolo di casi”. (Notizie.it )

Crisanti sottolinea che “in tutti gli altri paesi d’Europa e del mondo c’è un rapporto di uno a mille rispetto ai numeri dei casi e dei decessi, quindi dovremmo avere anche noi un numero molto più grande di contagi e non si capisce questa situazione”. (Il Sussidiario.net)

Questa la posizione di Andrea Crisanti, direttore Dipartimento di Microbiologia molecolare Università di Padova, espressa a 24Mattino su Radio 24 che ne ha diffuso il testo. «Ci può avere la tendenza a pensare che con un numero basso di casi sia tutto finito - aggiunge - invece così non è (Il Giornale di Vicenza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr