Ethereum: l’upgrade Berlin è online!

Criptovaluta.it ECONOMIA

Oppure se si tratterà soltanto di un diversivo in attesa del passaggio ad Ethereum 2.0.

L’upgrade Berlin per la blockchain di Ethereum è ufficialmente live anche sulla chain principale del progetto.

Quali novità arrivano con Berlin – e quali invece sono state scartate. Ci sono diverse novità che sono state introdotte dal passaggio a Berlin

Da questo blocco in poi tutti i nodi che vorranno partecipare al mantenimento e alla validazione dei nodi di Ethereum dovranno per forza di cose – per rimanere agganciati al network – effettuare l’upgrade. (Criptovaluta.it)

Ne parlano anche altre testate

Ascolta qui download. Giorno di pausa dopo la sbornia rialzista che ha visto Bitcoin ed Ethereum scalare nuove vette e segnare nuovi massimi storici. Bitcoin (BTC). Nelle ultime ore Bitcoin perde poco più del 3% dai massimi storici di ieri, con prezzi che per la prima volta si sono spinti oltre i 64.800 dollari. (Cryptonomist)

Grayscale, Bitcoin e gli altri trust. Infatti nel 2020 Grayscale aveva raggiunto l’obiettivo che sembrava straordinario di chiudere l’anno con 20 miliardi di dollari di assets under management. Dopo il Grayscale Bitcoin Trust, che fa la parte del leone, segue il Trust su Ethereum che contiene 7,4 miliardi di dollari. (Cryptonomist)

Tramite la PoW infatti abbiamo che la rete di bitcoin viene mantenuta in sicurezza, i dati al suo interno vengono resi praticamente immutabili, continua a funzionare. Secondo alcune stime recenti l’intera rete Bitcoin consumerebbe più o meno 140 TWh all’anno. (Agenda Digitale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr