Festa senza mascherine con politici a San Marino, 'abbiamo sbagliato'

Festa senza mascherine con politici a San Marino, 'abbiamo sbagliato'
AltaRimini ESTERI

Non possiamo esimerci dall'esprimere amarezza per l'accaduto, rimettendo il nostro mandato al consiglio direttivo del movimento Rete", hanno spiegato i parlamentari Alberto Giordano Spagni Reffi e Gloria Arcangeloni

Ieri due consiglieri del movimento Rete, hanno fatto pubblica ammenda.

Almeno sei le persone identificate alle quali è stato contestato, in alcuni casi, il mancato o scorretto uso delle mascherine, in altri anche l'assenza di distanziamento sociale. (AltaRimini)

La notizia riportata su altre testate

Le scuse dei due Consiglieri sono un gesto certamente apprezzabile ma auspichiamo comunque che la Maggioranza rifletta profondamente su quanto accaduto”. “Le richieste di sacrifici a carico della cittadinanza imposte dalla pandemia non sono da considerarsi alla stregua di banali ed ordinarie disposizioni. (San Marino Rtv)

Fa discutere nella piccola repubblica una festa non autorizzata alla quale giovedì scorso avrebbero partecipato diversi esponenti politici per celebrare i nuovi Capitani Reggenti: "Leggerezza". Due consiglieri del movimento Rete si sono pubblicamente scusati: "Non è stato un festino preorganizzato, ma un evento improvvisato, al cui invito abbiamo risposto con eccessiva superficialità. (Today.it)

Puoi usare Paypal cliccando qui:. oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas: Non lo tollerano perché proprio chi ha imposto leggi durissime e purtroppo inefficaci, per limitare i contagi della micidiale pandemia che stiamo vivendo, le ha, così spudoratamente, trasgredite. (Libertas San Marino)

Sputnik: 'endorsement' del Washington Post per la scelta di San Marino

------. Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Puoi usare Paypal cliccando qui:. oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all'IBAN intestato a Libertas: (Libertas San Marino)

Mentre nel Paese monta ancora la protesta, il Segretario di Stato per la Sanità, Roberto Ciavatta spiega le circostanze che lo hanno visto partecipare all'evento. E' impensabile – stigmatizzano - che i comportamenti di figure istituzionali possano essere contrari a quanto previsto dalle norme (San Marino Rtv)

Questo il senso del titolo dell'articolo pubblicato in lingua inglese sul web dal “Washington Post”. San Marino, invidiato oltreconfine dagli italiani, per la rapida campagna di vaccinazione con lo Sputnik. (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr