FESTEGGIAMENTI INTER, VICEPRESIDENTE MORATTI REPLICA A SINDACO SALA: SI PREOCCUPI DI NON ABBANDONARE LA CITTÀ IN UNO STATO DI ANARCHIA

MI-LORENTEGGIO.COM. SPORT

Prendo atto che il sindaco Sala voglia assumersi invece ogni piena responsabilità sulla salute dei milanesi”

“Per i festeggiamenti dello scudetto dell’Inter previsti sabato 8 e domenica 23 maggio – conclude la vicepresidente – ho invitato il primo cittadino ad avvalersi del parere autorevole e competente del Comitato Tecnico Scientifico.

Milano, 05 maggio 2021 – “Invito il sindaco Sala ad attivarsi con urgenza in vista di preoccupanti eventi pubblici imminenti, dopo l’abbandono della città a uno stato di anarchia come accaduto domenica scorsa”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Su altre testate

Io capisco che le immagini di piazza Duomo abbiano potuto colpire la sensibilità di tanti, e considero con attenzione le voci di tanti milanesi arrabbiati. Capisco di meno la strumentalizzazione politica per racimolare qualche voto in più» (MilanNews24.com)

E’ necessario che i presenti rispettino le normative vigenti in materia di prevenzione della pandemia. Così si legge nel comunicato della Curva Nord dell’Inter in vista del match di sabato a San Siro con la Sampdoria, ‘prima’ apparizione casalinga dei nerazzurri dopo la conquista dello scudetto. (LaPresse)

Quello che possiamo dire è che c’è collaborazione sia con la società Inter che con i rappresentanti dei tifosi. Giuseppe Sala, sindaco di Milano, parla in vista della festa Scudetto dell’Inter in occasine della gara contro la Sampdoria. (Calcio News 24)

Con prefetto e questore abbiamo valutato come contenere la folla e l'ipotesi anche di chiudere piazza Duomo Dopo un silenzio di 24 ore, Beppe Sala è tornato a parlare: "Spiace che l'immagine di piazza Duomo abbia colpito la sensibilità di tanti e abbia suscitato la rabbia di molti milanesi. (Liberoquotidiano.it)

Ecco questa è stata l’ideona di uno che ha fatto il ministro dell’Interno, quindi presunto addetto ai lavori" Dopo una giornata di (quasi) silenzio il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha affrontato il tema dei maxi assembramenti in Piazza Duomo per la vittoria dello scudetto dell'Inter (secondo la questura in centro c'erano circa 30mila tifosi). (MilanoToday.it)

Così il sindaco Sala in risposta alla Moratti a margine della cerimonia di commemorazione dei deportati politici e razziali nei campi di sterminio nazisti al Cimitero Monumentale. In vista dell'ormai certa (nuova) festa dell'Inter e dei suoi tifosi per celebrare lo scudetto, il sindaco di Milano Beppe Sala risponde piccatamente alle dichiarazioni dell'assessora al Welfare e vice presidente della Regione Lombardia Letizia Moratti. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr