Maturità 2022, il nipote di Liliana Segre rivela: “Perché non ho scelto la traccia su mia nonna”

Maturità 2022, il nipote di Liliana Segre rivela: “Perché non ho scelto la traccia su mia nonna”
Nanopress INTERNO

Liliana Segre all’esame di maturità, parla il nipote: “Non l’ho scelta ecco perché”. Liliana Segre è una delle donne punto di riferimento nel nostro Paese, designata senatrice a vita dal Presidente Mattarella nel 2018.

Proprio lui spiega perché non ha scelto la traccia sulla nonna durante la prima prova.

Testimone della Shoah, Liliana Segre è stata quest’anno protagonista di una delle tracce della prima prova di italiano all’esame di maturità

Tra questi c’è anche il nipote di Liliana Segre, senatrice a vita oggetto di una delle tracce uscite durante la prima prova di italiano. (Nanopress)

Ne parlano anche altri giornali

Stefano Caroldi. Nato a Venezia nel 1951, è laureato in Medicina e chirurgia. “Il viaggio della Dandola” di Stefano Caroldi edito da Pendragon. Il racconto è ambientato nella seconda metà del Cinquecento e si svolge su una grande nave da mercato, la Dandola, che salpa dal Golfo di Venezia diretto verso l’isola di Candia. (Periodico Daily)

Ricordando il suo esame di maturità Liliana Segre ha detto: "Quel giorno, quando sono uscita dalla prova di italiano, in realtà, non sapevo a chi dirlo. Per gli altri la signora Segre è una senatrice, per me è famiglia, è casa (Milleunadonna.it)

No alla traccia sulla nonna. Intervistato dal Corriere della Sera, il nipote di Liliana Segre ha svelato di non aver svolto il tema sulla nonna. Il perché del cambio idea. Parlare della nonna, scrivere di lei, sarebbe stato forse anche troppo semplice per il nipote di Liliana Segre. (Virgilio Notizie)

Maturità, il nipote di Liliana Segre: “Ho iniziato la traccia su di lei ma non me la sono sentita”

Come detto, fra le tracce della maturità di quest’anno, che è tornata ad avere anche gli scritti, c’era anche un brano tratto dal libro di Liliana Segre “La sola colpa di essere nati” scritto con Gherardo Colombo. (il Resto del Carlino)

Eppure Filippo ha preferito scegliere un'altra traccia, tralasciando quella sulle leggi razziali: «Mio nipote Filippo ha fatto l'esame di maturità - ha raccontato infatti la senatrice - con la grandissima complicità e amore che c'è tra noi mi ha detto nonna, non potevo fare il tema su di te, ho scelto la musica». (leggo.it)

Lì mi sono bloccato, perché ho capito che avrei avuto un approccio troppo personale rispetto agli altri studenti“ Per gli altri la signora Segre è una senatrice, per me è famiglia, è casa. (Yahoo Eurosport IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr