Femminicidio ad Agnosine, donna uccisa dall’ex marito

Femminicidio ad Agnosine, donna uccisa dall’ex marito
Corriere della Sera INTERNO

È accaduto ad Agnosine, in Valsabbia, nel Bresciano, dove la vittima si era trasferita da un mese dopo la separazione dal marito.

Questa mattina l’uomo ha raggiunto l’ex moglie a casa e l’ha colpita più volte con un coltello sulle scale della palazzina, poi si è costituito ai carabinieri.

Articolo in aggiornamento

Si tratta di una coppia di cinquantenni.

di Redazione Online. La vittima dell’omicidio si era trasferita ad Agnosine, in Valsabbia, nel Bresciano, dopo la separazione dal marito. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

L'uomo, nella giornata di ieri, avrebbe atteso la donna fuori dall'appartamento per poi colpirla inseguendola lungo le scale con una serie di coltellate. Successivamente, costituendosi dai carabinieri, ha fatto trovare il coltello e il pugnale utilizzati per commettere il delitto (Sky Tg24 )

Paolo Vecchia, depresso, non accettava l’idea di separarsi. Sembra che con gli amici avesse iniziato a manifestare i segni di un forte disagio (Zoom24.it)

di 2 FIGLI UCCISA dal MARITO con 10 COLTELLATE. La donna era madre di due figli di 21 e 24 anni. (iLMeteo.it)

Femminicidio a Brescia, marito uccide l’ex moglie con 10 coltellate: la donna era di Morano Calabro

La vittima si chiamava Giuseppina Di Luca e aveva 46 anni. Non è però possibile sapere se Giuseppina non lo avesse denunciato per paura o avesse deciso di andarsene per essere più sicura. (IL GIORNO)

Secondo quanto é stato accertato, al settore Servizi sociali del Comune di Fagnano Castello non erano mai pervenute segnalazioni riguardo liti della coppia È successo a Fagnano Castello, non lontano da Cosenza. (Il Fatto Quotidiano)

14 Settembre 2021 10:40. Ennesimo caso di femminicidio avvenuto nel 2021: a Brescia, il marito uccide l’ex moglie, originaria di Morano Calabro, con una decina di coltellate. Ennesimo caso di femminicidio in Italia, sono 45 da inizio 2021. (StrettoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr