In Sicilia 700mila i lavoratori No Vax: dal 15 ottobre rischio paralisi in uffici e aziende

La Repubblica INTERNO

Ma sui controlli regna l’anarchia

Per continuare a portare lo stipendio a casa, dovranno cambiare idea o eseguire un tampone ogni 48 ore.

In Sicilia 700mila i lavoratori No Vax: dal 15 ottobre rischio paralisi in uffici e aziende di Gioacchino Amato , Miriam Di Peri , Giusi Spica. A tre giorni dal via, sono 723 mila i non vaccinati tra le fasce d’età dei lavoratori, il 23 per cento.

(La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Desidero essere chiara: io sono vaccinata e credo che il vaccino sia l’arma più potente contro il Covid, però dobbiamo fare i conti con una situazione che rischia di sfuggire di mano. (Sicilianews24)

Test molecolare: «gold standard». Il tampone molecolare naso orofaringeo è il principale e più affidabile strumento diagnostico capace di rilevare il genoma (RNA) del virus SARS-Cov -2 nel campione biologico. (Mixer Planet)

IL TEMA Green pass sarà light nel 2022 se i dati Covid saranno in. reen pass, i sindacati: «Obbligatorio per pubblico e. (ilgazzettino.it)

Internet (altro) Green pass, cosa cambia per aziende e dipendenti: dai tamponi agli orari, tutti i punti chiave. Il decreto legge 21 settembre regola le norme che scatteranno da venerdì 15 ottobre per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante il green pass. (Notizie - MSN Italia)

Ed è sempre Santangelo ad evidenziare il ruolo sanitario che le farmacie stanno svolgendo: “L’attività dei tamponi in farmacia consente di tracciare e segnalare al SSR diversi casi di positivi asintomatici e di contenere il contagio” (streamingworldtv.it)

I numeri che danno pensiero a Palazzo Chigi sono quei sette milioni di persone in età lavorativa non vaccinate che dal 15 ottobre potranno entrare in azienda solo con un tampone ogni 48 ore. Il sistema dei test però rischia di non reggere l’urto (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr